Manaos - Alberto Vázquez Figueroa, 1979

IMDB

Ambientato a fine ‘800 in piena febbre della gomma, i prigionieri di un campo di lavoro decidono di ribellarsi ai soprusi dei loro aguzzini, pianificando una fuga di 100 giorni verso l’ Ecuador passando per Manaos capitale del potere, il manipolo di fuggiaschi composto da Fabio Testi, Jorge Rivero, Agostina Belli e uno sbaffato Jorge Luke (l’ Acapulco del cacciatore di squali), durante la loro fuga tenteranno di portare la libertà anche in altri campi di prigionia.

//youtu.be/vyDheUXOn-0

Diciamocelo, è un film che non brilla, non ha nulla di speciale, ma collocandosi cronologicamente nel mio periodo preferito del cinema di genere l’ ho apprezzato per forza, era un film che seguivo da anni, in italia non era mai uscito in VHS, si correva dietro all’ imprendibile cassetta canadese edita dalla MVP


http://www.vhs-store.it/vhs.html?page=shop.product_details&category_id=10&flypage=flypage-ask.tpl&product_id=1135

Tornando a noi, mi sono recentemente procurato il DVD x-rated con audio Italiano, contiene la versione cinematografica di 78 minuti e quella integrale di 94, quest’ ultima qualità inferiore ma con audio ita e soprattutto integrale.
Ripeto, nulla di eccezionale, ma si guarda con piacere, nel cast spicca anche Florinda Bolkan e più o meno noti caratteristi locali, tra cui il gigante Miguel Ángel Fuentes, che rivedremo qualche anno dopo in un ruolo analogo nel capolavoro di Herzog, Fitzcarraldo, che poi non è detto che abbia lavorato durante le riprese di quest’ ultimo. Poi c’è un altro caratterista visto e rivisto, mi sa che a volte gli fan fare pure la parte del cinese, lo vedete qui sotto:

Un ultima nota di merito alla gradevole colonna sonora a tratti anacronistica firmata Fabio Frizzi, che qualche anima pia ha avuto il buon senso di uploadare sul tubetto, gioite:

//youtu.be/Ivqnil9KgmE