Mattatoio 5 - Slaughterhouse-Five (George Roy Hill 1972)

Con Michael Sacks, Ron Leibman, Eugene Roche, Sharon Gans, Valerie Perrine, Holly Near

Tratto dal celebre romanzo di Kurt Vonnegut, è un bel film che chiaramente può rendere solo in minima parte la particolarità del testo.

Salti temporali continui, splendida musica classica di Bach e un ottimo cast. Oltretutto mi pare un film girato coi soldi: tutta la parte ambientata a Dresda prima del bombardamento è notevole.

Dvd Pulp, buono. L’ultima sequenza è stranamente in inglese, sottotitolata.

L’ho visto almeno un paio di volte, in tv. Lo ricordo anch’io come un film più che discreto. Ben diretto e ben interpretato.