Moana Pozzi [1961-1994]

Buongiorno volevo sapere una cosa:
tutte le pagelle agli attori, politici o sportivi sono contenute nel libro “La filosofia di Moana” che adesso è stato messo on line su Dagospia oppure ci sono altre pagelle?

De Crescenzo si ricordava di un 3 a Verdone, il quale però non viene mai nominato.

Vorrei capire un po’ meglio.

Verdone non è mai nominato fra gli uomini “frequentati” da Moana.Lei descriveva De Crescenzo come “un bell’uomo”,ma a letto era senza infamia e senza lode.Tra quelli promossi,Ciavarro e soprattutto-udite udite-Andrea Roncato(“era simpatico,generoso e aveva un bel cazzo”-PEBBACCOO!).

Come direbbe Bracardi: MA CHETTEFREGA CHETTEFREGAAAAAAAAAAA!!!

Dai,Stubby,su questo forum uno cerca di soddisfare anche MALsane curiosità…

Forse avrà riciclato la “protesi” che gli era avanzata da “acapulco prima spiaggia a sinistra” e lei non se ne sarà accorta :smiley:

Linkate il sito delle pagelle?!

una professionista come moana se ne accorgeva se roncato aveva una protesi come in acapulco prima spiaggia a sinistra , o no.

pero devo dire , complimentoni ad andrea roncato , con la sua fama poteva veramente dire che ci do che ci do che ci do. ci dava e come se ci dava.

ha dato anche troppo.

http://213.215.144.81/public_html/moana/moana_m1.htm
:wink:

Villaggio: Moana mi disse di essere sieropositiva

«La cosa più curiosa di Moana Pozzi era che odiava il sesso: era completamente frigida». Così Paolo Villaggio ieri sera al Chiambretti Night di Italia 1, ha parlato della pornostar nello spazio “Moana’s Story” sostenendo che gli avrebbe anche rivelato di essere sieropositiva.
«Un giorno eravamo al Ritz di Madrid, in una suite - ha ricordato Villaggio - Moana va in bagno e torna solo con gli slip indosso. Mi guarda e fa: “Io con te l’amore non lo farò mai. Ti voglio molto bene. Sono sieropositiva”. È stata una frase che mi ha molto molto colpito. L’ho abbracciata e lei si è commossa». «È una cosa abbastanza triste: faceva un mestiere che in realtà odiava. La sua frigidità - ha raccontato Villaggio - l’ha portata a fare con una certa rabbia questo mestiere, l’ha fatto con poca gioia». «Sinceramente lei non ha capito quale era la strada giusta per raggiungere la felicità. Per lei, nata in un quartiere povero, era fare soldi in qualunque modo, anche rischiando l’infelicità»
. http://www.lastampa.it/multimedia/multimedia.asp?p=1&pm=1&IDmsezione=12&IDalbum=16762&tipo=FOTOGALLERY#mpos
L’attore: era sieropositiva
Villaggio riapre in tv il mistero della morte
di Moana Pozzi
Smentisce invece l’amica Maurizia Paradiso: aveva contratto l’epatite C in India.

http://iltempo.ilsole24ore.com/2009/04/02/1008892-villaggio_riapre.shtml

Il link non funziona più, su wikipedia però c’è un “riassunto”
http://it.wikipedia.org/wiki/Moana_Pozzi

Pubblicò il libro La filosofia di Moana a proprie spese (20.000 copie per un costo di sessanta milioni), fondando una casa editrice diretta dal giornalista Brunetto Fantauzzi: nel libro raccontava di personaggi famosi con cui avrebbe avuto rapporti. Il libro fece scalpore, anche per alcuni commenti e veri e propri voti sulle “prestazioni” degli occasionali partner, fra i quali figurava anche un uomo politico inserito senza nome, sebbene notevoli indizi facessero capire, soprattutto con il senno di poi, che si trattava di Bettino Craxi, non ancora Presidente del Consiglio e allora segretario del PSI[1] e che si meritò un bel 7½ sebbene i due non avessero avuto un rapporto sessuale completo. I personaggi citati erano Beppe Grillo (7-), Roberto Benigni (8+), Massimo Troisi (6), Paulo Roberto Falcão (5), Marco TardelliLuciano De Crescenzo (7), Harvey Keitel (S.V.), Andrea Roncato (7), Nicola Pietrangeli (6), Renzo Arbore (6), Enrico Montesano (6-), Francesco Nuti (7), Renato Pozzetto (6+) e Massimo Ciavarro (6+). (8),

Forse un poco OT ma l’episodio delle pagelle è ricordato anche da Andrea Roncato nel suo libro “Ti avrei voluto” - Excelsior 1881.
Racconta di avere incontrato Moana a Roma in compagnia appunto di Villaggio.
Fermava il traffico solo camminando per strada; si frequentarono per tre mesi e, giustamente, è molto orgoglioso del voto che si è meritato :slight_smile:
Parla molto bene di Moana Pozzi, come di una persona speciale.

PS: racconta anche come nacque Loris Battacchi, Ufficio Pacchi… bel libretto.:lobster: