Non guardare in cantina - Don't look in the basement (S. F. Brownrigg, 1973)

Ho avuto la pessima idea di acquistare il dvd Cult media, da tempo nella mia lista desideri di Amazon. Quanto mai!
Pessimo, sia nel comparto audio che video, praticamente una vhs. Davvero un furto bello e buono.
Sul film: l’ho visto per la prima volta, ma parzialmente, ieri sera, ho abbandonato la visione dopo poco. Davvero un guazzabuglio senza capo ne coda. Non mi aspettavo molto, ma l’aura da culto che ha cucita addosso un po’ mi aveva fatto sperare…

FILM COMPLETO IN ITALIANO

io ho pure il dvd inglese, identica qualità

Anche a mio modesto avviso la fama di cult movie non è esattamente meritata… Davvero difficile giungere alla fine capendoci qualcosa. Troppo, troppo confusionario. Va bene per una serata autopunitiva.

Io lo comprai due anni fa, appena uscito. C’è una mia recensione su Amazon (id francisco.scaramanga) che segnala la scadente qualità audio-video del DVD. Non sono del tutto d’accordo con chi stronca il film, che secondo me ha un suo fascino, seppure brutale. Se visto in un’edizione decente forse i giudizi cambierebbero.

Riguardandolo in DVD ho scoperto che lo avevo visto in tenerà età su una TV privata… modesto ma divertente, nelle mani di un Peter Walker un soggetto così avrebbe potuto dare ben altri risultati.

Immagino sia un giallo.

Mah, a me non è piaciuto, poi come sempre de gustibus. Certo, poteva essere un soggetto da Walker, e lì le cose magari sarebbero cambiate.

Purtroppo in questo caso non ho letto le recensioni su Amazon, di solito lo faccio, anche se non sempre sono affidabili. Sulla qualità video non è che l’hai proprio stroncata, mi sembra di leggere.

No, è un film dell’orrore, se vogliamo classificarlo

Ho dato 2 stelle su 5 alla qualità video definendolo “guardabile e paragonabile a una VHS”.
Bisogna anche tenere conto del fatto che non esistono edizioni migliori. Per Tuchulcha, lo vidi anch’io da ragazzino in tv in bianco e nero, mi ricordo che il finale mi impressionò parecchio.
In effetti è un horror quasi slasher ambientato in uno scalcinatissimo ospedale psichiatrico.

Sul tubo esiste a mio avviso la stessa versione in qualità del dvd sopracitato che si trova a poco prezzo su Amazon… allora, il film è il classico grindhouse prodotto in quegli anni senza infamia e senza lode (a parte qualche passaggio e il finale molto liberatorio).
Però quello che mi colpisce è l’atmosfera malsana che plasma tutta la pellicola… in alcuni momenti altamente decadente… ho in mente di vedere tutti i film di Brownrigg e, se non è stato già fatto, creare un topic dedicato al regista.

2 Mi Piace

Inserito link al film completo nel primo post

3 Mi Piace

Malsano, sì, dà sensazione di laido, e ci sta tutta. Approssimativo e inverosimile anche in alcune sequenze importanti, ma la sgangheratezza può divertire. Ammetto che un paio di scene mi sono rimaste impresse.

2 Mi Piace