Nuovo sito per Carlo Verdone [www.carloverdone.it]

Carlo Verdone si rifà il sito
“Sul web ho messo tutto di me”

Il regista e attore racconta con entusiasmo la sua nuova pagina online. Un ritratto a 360 gradi tra cinema, tv, con foto, video e audio che provengono dal suo archivio personale. Dall’album di famiglia a una ricca collezione di scene cult

http://trovacinema.repubblica.it/news/dettaglio/carlo-verdone-si-rifa-il-sito-sul-web-ho-messo-tutto-di-me/402637

http://www.carloverdone.it/

Posto qui la notizia visto che non mi sembra valga la pena aprirci un topic

Verdone, attore ancora tre anni poi regia
03 Febbraio 2013 15:00 CULTURA E SPETTACOLO

(ANSA) - VIAREGGIO (LUCCA) - ‘‘Ho intenzione di continuare a recitare per tre anni ancora. Ma poi la mia idea e’ di passare dietro la macchina da presa e fare solo il regista’’. Lo ha annunciato Carlo Verdone mentre stamani riceveva a Viareggio il premio della Fondazione Carnevale Burlamacco d’oro. ‘‘Per adesso continuo a fare l’attore - ha detto Verdone - pero’ guardare avanti e’ importante. Il cinema e’ un mondo che mi piace, e’ ovvio che cerchero’ di rimanerci il piu’ a lungo possibile’’.

Ah, e pensare che io avevo l’impressione che Verdone avesse SMESSO DI RECITARE da anni, pensa un pò…
P.S. Regista? Ha pure fatto il regista?!

Carlo Verdone, un film per raccontarsi: “Così vi consegno i miei ricordi”
Esce in sala “Carlo!”, documentario sulla vita e la carriera dell’attore e regista romano. Reduce da Cannes: “Una tensione spaventosa. Ma La grande bellezza, anche senza premi, sta andando bene al botteghino e avrà vita lunga”. “In Francia ho visto come si tratta il cinema. Solo in Italia restiamo indietro perché siamo provinciali”

http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2013/05/29/news/carlo_verdone-59848773/

Verdone è un grande, me fà ammazzà dalle risate… e però c’ha un po’ la faccia come er culo, perché se c’è uno che da trent’anni fa film provinciali, incomprensibili fuori dal nostro paese, è lui.

Per certi versi hai ragione sui suoi film… però hai letto tutta l’intervista? Lui parlava di cultura in generale e della considerazione che ha l’industria cinematografica in generale in Francia rispetto all’Italia… ad esempio mentre lì aprono nuove sale, qui chiudono in continuazione, ma questo non dipende solo dai film “nostrani” che fanno schifo ma da una differente considerazione dell’industria culturale, cinematografica nello specifico…

No, non l’ho letta. Avrà senz’altro ragione, solo l’accusa di provincialismo detta da lui fa un po’ sorridere… la capirei - per dire - anche da un registaccio come Martinelli, ma da lui proprio no.

Approfitto di questo thread per segnalare la messa in onda di “Carlo!”, il documentario su Verdone di Gianfranco Giagni e Fabio Ferzetti, stasera (martedì 3 settembre 2013) alle ore 23.25 su RAIUNO

http://www.mymovies.it/film/2012/carlo/

Stasera alle ore 22 su La3 (canale 163 di sky o 134 del digitale terrestre) puntata speciale (65 minuti) di Reputescion con Carlo Verdone ospite di Andrea Scanzi.

Copio e incollo dal profilo Fb di Scanzi:

“[Verdone] si è raccontato interamente: gli inizi, il padre, Sergio Leone, Alberto Sordi, Mario Brega, Massimo Troisi, Francesco Nuti, i compagni di scuola Fabris e Finocchiaro. Un Verdone a ruota libera, esilarante e commovente. La puntata conterrà anche un regalo autentico: per la prima volta, Verdone ha raccontato - anzi recitato - la scena che Paolo Sorrentino ha poi tagliato per “La grande bellezza”. Carlo ha letteralmente recitato quei 4 minuti tagliati dal regista.”

http://www.la3tv.it/programmi/reputescion/news/carlo-verdone-da-andrea-scanzi-a-reputescion

Scopro solo ora la presenza del documentario “Carlo!” di Fabio Ferzetti in versione completa sul sito della Rai

Chi non l’avesse già visionato lo può trovare qui: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ce6b3ea3-53f6-49e1-98b2-587defbe4db8-cinema.html?pid=ContentSet-e8a69900-a7de-4237-a52b-f685f2cbca52

Aggiungo anche un’intervista concessa ad Andrea Scanzi e pubblicata su Il Fatto Quotidiano di oggi (24 agosto 2014)

Carlo Verdone: “Il mondo? E’ coattissimo (e un po’ mi fa schifo)”

http://www.andreascanzi.it/?p=2319