Old Henry (Potsy Ponciroli, 2021)

Trama: Oklahoma, 1906. Un contadino aiuta un uomo ferito che arriva con una borsa piena di soldi. Quando una banda arriva per i soldi, deve decidere di chi fidarsi. L’assedio rivela un talento che fa dubitare all’uomo fuggitivo e armato della sua vera identità.

Western di stampo classico, dal ritmo lento, ma mai noioso. Girato in una sola location (la fattoria e i dintorni) e con un pugno di attori (tranne nel finale).
Nella sua semplicità un ottimo film western.

Beccato il blooper, segnalato anche su imdb, delle cartucce espulse dal fucile :slight_smile:

2 Mi Piace

Bello, un po’ sulla stessa lunghezza d’onda (nostalgica) di altre cose come Blackthorn. Molto spoglio, quasi minimalista; però l’azione è tosta, duro e puro come piacciono a me. Fa piacere sfornino ancora western degni di tale nome, anche se dispiace se ne vedano pochissimi sul grande schermo da noi (questo era passato a Venezia mi pare, uno sforzo avrebbero potuto farlo).

1 Mi Piace