Ozark (Netflix, 2017)

51gYkQWVpBL.AC.jpg

IMDb
Wiki

visto il primo episodio, sembra un buon noir, già rinnovata per una seconda stagione

1 Mi Piace

Visti due episodi che mi hanno soddisfatto. Ben impostata e immediatamente riconoscibile da una strana fotografia, l’immagine sopra rende l’idea.

finita di vedere, confermo che è molto bella e merita la visione
ricorda un po’ Breaking Bad e un po’ Fargo, ed è molto ben realizzata come queste due

Grande serie, grazie Robby per l’eccellente raccomandazione!

Sono al settimo episodio e non c’è stato un cedimento finora, mi sta appassionando.

Rilasciata la stagione 2 :slight_smile:

Bevuta tutto d’un fiato la prima stagione ed ora sono alla seconda. Molto bella, personalmente la trovo una delle serie Tv più riuscite, che da il giusto spazio alle singole vicende senza eccedere nell’essere troppo dispersiva né senza perdere di vista il filo conduttore principale. Ho trovato forse come unico difetto l’ultima puntata della prima serie un po’ risolutiva e ricca di colpi di scena ma quello che posso chiedermi è : E adesso che cazzo può ancora succedere? Mi berrò anche la seconda stagione prima di passare alla terza, già uscita su Netflix.

PS Ma Harris Yulin sembra solo a me il Nicholson di The Departed?

Nicholson in “The departed”, che è il remake di “InFernal affairs”. “Internal affairs” è il titolo originale di “Affari sporchi”, con Richard Gere e Andy Garcia. A BMW, con te mi pare di essere un professore al liceo, devo correggerti spesso. E te lo dice uno che al liceo è stato bocciato due volte…

Si vabbè…quella roba là :-p:-p:-p
Comunque ho editato Prof;)

Bevute entrambe le stagioni, grande serie, Bateman fa morire, il perfetto ragioniere, e qualche episiodio è pure diretto dalui, chapeau. Un plauso anche a Julia Garner, perfetta nel suo ruolo white trash, e a Laura Linney, quando c’è da mandare avanti una famiglia non si ferma davanti a nulla. Ottima segnalazione Robby.

Ho appena finito la seconda stagione di “Ozark” e iniziando la terza. Questa serie è una delle migliori! È intelligente, di buon gusto, adulto, con grandi dettagli e ciò che per me è “film making” superbo. Come gli “Sopranos” senza l’umorismo, solo le cose serie!

La terza stagione, oltre ai problemi con i narcos e la mafia, centra in cose più personali come la lotta per il potere e anche cose come i disturbi mentali, e anche se alcune volte alcuni potrebbero avere la sensazione di rallentare una nuova circunstance ti darà un nuovo “punch” come alla fine!

Finita ieri la prima parte della stagione conclusiva, la quarta. Rimane ad alti livelli, anche se non si capisce bene se qualche personaggio nuovo l’investigatore privato sia solo tappezzeria o abbia un qualche suo ruolo effettivo.

2 Mi Piace