Project X (N. Nourizadeh 2012)

IMDB

Un quartetto di ragazzetti below average decide di organizzare un mega-party per il compleanno di uno di loro, il quale avrà la casa libera dai genitori per il week-end, i risultati saranno al di sopra delle aspettative e non tutto filerà liscio come previsto…

//youtu.be/sJmQB_1tk-Q

Girato in stile mockumentary, è una divertentissima commedia, personalmente son rimasto col fiato sospeso dall’ inizio alla fine in attesa

del fattaccio, ci si aspetta qualcosa di brutto, il nano nel forno, JB che cade dal tetto, ma alla fine filerà tutto liscio, vabbeh a parte il nano dal giardino.

A cavallo, tra The Hangover e Suxbad, da vedere.

Contro ogni mia previsione (produce Todd Philips, che considero un incapace) mi è piaciuto molto.
Forse il vero punto debole è che i tre ragazzini protagonisti non hanno molta personalità (così come i loro personaggi) però il film funziona e il senso di attesa della catastrofe (che ovviamente arriva) è reso molto bene ed è persino angosciante. Non esagero se dico che in certi momenti sembra davvero un horror o comunque un incubo.
Comunque per me è più che promosso, i lunghi minuti del delirio finale sono davvero incredibili e tutta la parte che li precede è a suo modo ricca di tensione.
Per me non è una vera commedia (anche perché non fa granché ridere - anche se forse questa è una caratteristica di Philips che fa commedie che non fanno ridere manco per il cazzo, tipo Hangover), è un film difficilmente inquadrabile.
L’uso della camera a mano, comunque, non è MAI credibile ma alla fine va bene così.

Ottimo il blu ray che contiene una versione extended del film (che fondamentalmente contiene solo un po’ di tette in più: http://www.movie-censorship.com/report.php?ID=552833 ) e 3 ridicole featurette (della durata di 5, 5 e 3 minuti) che dicono ben poco e mostrano ancora meno.