Rogue One: A Star Wars Story (2016)

Hey! Qui manca il thread sull’ultimo film smarzo delle guerre stellari. Lo apro io, che sono un noto appassionato della saga (mai visto un film), di modo che possiate dirmi se l’evento è EPOCALE oppure no.

Sì alla serie “ufficiale”, no agli “spin-off”. Roba per fan talebani e/o boccaloni. Qui comunque appare anche l’amatissimo Darth Vader. Con tanto di voce di Massimo Foschi. .

Io l’ho visto l’altra sera e mi ha piacevolmente sorpreso: non sarà parte del “canone ufficiale” ma si inserisce benissimo prima degli eventi dello Star Wars del '77, senza sfigurare.
Per apprezzarlo però bisogna aver visto gli altri, altrimenti non si colgono i numerosissimi collegamenti e rimandi.
Nota dolente il doppiaggio italiano: la voce di Darth Vader è semplicemente orrenda per chi ricorda quella originale, e anche quella del personaggio di Forest Whitaker mi è sembrata parecchio fuori luogo (ma non so come fosse nell’originale).

Preciso, perdare un’idea dei miei gusti “starwarsiani”, che a me i tre prequel di Lucas (Ep. I-II-III) non sono affatto piaciuti mentre ho apprezzato il recente Episode VII di J.J. Abrams.

No, scusa, caro: da “talebano del doppiaggio” quale modestamente sono, ti faccio rispettosamente notare che il doppiatore di Vader, Massimo Foschi appunto, è lo stesso dei film precedenti. “Nuova speranza” incluso. Diciamo le cose come stanno. .

Ma guarda, subito dopo aver scritto il mio commento sono andato proprio a cercare, per curiosità, chi era il doppiatore di Vader e con mia grande sorpresa ho visto che - come giustamente dici tu - è lo stesso dei film precedenti, Massimo Foschi (che fra l’altro è un mio concittadino, non sapevo nemmeno questo).

Però la mia impressione non cambia, e anche gli amici che erano in sala con me hanno pensato la stessa cosa: in questo film ha una voce molto diversa da quella dei precedenti, lì per lì abbiamo pensato che il doppiatore fosse un altro (sbagliando, vedo) ma a questo punto forse è solo una questione di naturale cambiamento del timbro dovuto all’età (Foschi ha 78 anni, all’epoca di Guerre Stellari ne aveva la metà), e - aggiungo - molto probabilmente l’equalizzazione e gli effetti sonori usati sulla sua voce sono diversi da quelli di allora.

Ecco, hai sottolineato un fattore fondamentale: l’età. Dopo i 70, anche i migliori professionisti del doppiaggio tendono a “perdere colpi”, in un modo o nell’altro. A quasi 80 anni, affaticamento e cambio di timbro sono fisiologici. Facciamocene una ragione. .

2016 di merdaaaaa!!! È morta Carrie Fisher. Aveva 60 anni…

Madonna! Sapevo che aveva avuto un infarto e che s’era ripresa, mi pare… invece… Mo che s’inventeranno per i prossimi capitoli senza di lei? Avrà finito di girare episodio 8? Ancora non finisce sto 2016! Proprio fino all’ultimo!

Non sono un fan di guerre stellari, ma mi ci diverto a guardarli, mi piace la fantascienza, quindi alla fine mi ci spasso. Rogue one, pur con i suoi problemi, m’è piaciuto. Più di quello che pensavo. Parte lento, personaggi non eccezionali e attori così così (soprattutto lei e lui, non mi ricordo come si chiama, quello col baffetto da sparviero), la colonna sonora di giacchino anziché williams è abbastanza anonima, semplicemente c’è, non m’ha detto niente. Peter Cushing e Carrie Fisher sono agghiaccianti! Non si possono guardare! Stonano con tutto il resto in una maniera incredibile! Che fossero necessari lo posso pure capire… ma non si possono vedè! Lei specialmente, nel finale, pare un videogioco! Il cattivo di turno è un pirla che non fa paura manco a pagarlo. Insignificante. Anche il fatto che sia uno spin-off, non un capitolo vero e proprio e soprattutto che sia uscito così presto dopo il risveglio, quindi c’era molta meno aspettativa… gioca un po’ a suo sfavore.

Nella seconda parte, però, prende quota. Comincia a diventare più ritmato, ti viene più voglia di seguirlo. Tutta la guerra nel terzo atto è bella da vedere. Ma come tutto il film, alla fine. Esteticamente niente da dire. La CGI è fatta benissimo, non dà affatto fastidio, sembra non esserci quasi. (a parte quei due!)Le due scene dove appare Darth Vader sono belle, specie la seconda. Pur non essendo un fan della serie ammetto che quella scena quando appare nel corridoio con la spada laser e comincia a fare secchi tutti mentre quello scappa con i piani della morte nera… beh, m’è piaciuta. È fatta bene, niente da dire. Si gode molto di più, ovviamente, se si conoscono gli altri film, specie il primo, di cui questo è l’immediato prequel. M’è piaciuto anche vedere come si ricollega a quel film. È la stessa sensazione che provi quando vedi il finale della vendetta dei sith, o fuoco cammina con me o con i prequel in generale. M’è sempre piaciuta, e qui l’ho sentita. Il robot nuovo non è una mammoletta odiosa come gli altri, per fortuna, anzi, a un certo punto spacca pure! Esteticamente m’ha ricordato laputa di miyazaki, chissà se è una citazione. M’è piaciuto anche il tono del film, che è piuttosto nero rispetto agli altri. E poi, cazzo… alla fine muoiono tutti! Che qualcuno morisse era ovvio ma che non se ne salvasse nemmeno uno non me l’aspettavo proprio! È una cosa che dà un bello spessore al film, e anche all’episodio 4, adesso.Quindi giudizio complessivo positivo, per me, nonostante tutto. Mi ci sono divertito abbastanza. Quasi quasi ci rivado per vedere se stavolta la prima parte non mi peserà ora che l’ho visto e quindi me lo godrò ancora di più o sarà sempre un problema. C’è anche da farsi pure una domanda, però: era proprio necessario questo film? Aggiunge qualcosa? Forse l’unica cosa importante che aggiunge è la falla nella progettazione della morte nera, che qui finalmente si capisce perché c’è. I fan mi pare che se n’erano sempre lamentati. Adesso saranno contenti. A parte quello non mi sembra fosse proprio necessario. Per la disney di sicuro, però!

Mi chiedo che si inventeranno negli altri due capitoli di questa trilogia spin-off, visto che questo finisce come finisce. Di che parleranno?

Per Tony: posso confermarti che la Fisher aveva completato le sue scene per l’episodio 8. Magra consolazione, che però non cancella l’amara sorpresa per il suo prematuro decesso…

Re-visionato stasera. Nel suo piccolo nettamente superiore ai suoi contemporanei episodi post VI, definiamolo tranquillamente episodio III 1/2
Personaggi e location stupendi, una trama che chiude il cerchio e poi il finale è una bomba totale, bellissimo da vedere in qualsiasi punto della saga, io seguendo il machete, l’ho messo alla fine, avrei potuto metterlo dopo episodio III ma avrebbe dilatato i tempi, forse visionando tutta la saga in ordine è il suo apice.
Decine e decine di eastern eggs da scoprire a ogni visione.

Mille molte meglio, a mio avviso, dell’ultima trilogia (VII, VIII e IX)…
…splendido, peraltro, in bluray 3d (per chi non lo avesse oggi, si segnala, la steelbook si trova a prezzi da capogiro:

https://amzn.to/375SsnV

2 Mi Piace