Sesso Nero - Joe D'Amato, 1980

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=17365

dal 14/07/2009 per la stormovie

Integrale???
Mi ricordo ke verso il finale durante una sequenza in cui si vede un’auto in movimento, appare sullo schermo un impercettibile fotogramma ke se si blocca al momento giusto mostra il nostro “eroe” già in atteggiamenti hard con la protagonista femminile (anticipando il finale)…errore o flash forward subliminale???

Questa è la versione X-Rated che dovrebbe usare lo stesso master della versione Stormovie

http://www.kultvideo.com/articles/ArticleSheet.aspx?__langG=it-IT&aid=1849

Audio ITA 2.0
Sottotitoli DEU
Video 1.66:1 16/9
Durata 1h24m19s
Extra Trailer, dialoghi originali in italiano, intervista con George Eastman (1m37s), scena bonus, cortometraggio hard dal titolo “Die Zuckerrohr-Puppe Mit Der Schwarzen Donnerbuchse” (21m33s)

Ricordo che questo film venne trasmesso anni fa da Tele+ Grigio ovviamente dopo la mezzanotte

il dvd Stormovie è integrale?

Direi di si’.

ma quanto era inespressiva la Ramirez? E quanto invece era discreta Chantal Kubel? IMDB riporta solo due suoi film, questo e Il Porno Shop della Settima Strada.

Mi ha colpito la bambina mulatta che si vede in braccio ai genitori nelle primissime scene dell’aeroporto. Con quello che si vedrà dopo, solo quei pochi secondi oggi farebbero sollevare come un sol uomo 2857 associazioni cattoliche genitoriali per il bene, la salvaguardia e la preservazione del bene del puero.

Notevole anche la degenerazione chimica di Shannon; con quel suo iniettarsi continuamente sostanze, siringhe sempre a portata di mano, deliri visionari e allucinogeni, a tratti pare di essere in un droga movie.

qualcuno può confermarmi l’identità della moglie di Shannon nel film (vedi quarta immagine da sinistra postata da Xtorm)? E’ effettivamente Chantal Kubel?

Eh, ne discutevo anche su facebook giorni fa. Non c’è nulla di preciso, bisognerebbe chiedere al forumista A.N. che da un pezzo non bazzica più questi lidi. I dati pubblicati da imdb e altrove su internet mi paiono imprecisi, credo abbiano accreditato ad cappellam. Del resto, era quasi tutti nomi farlocchi (compreso quello della Ramirez che in realtà mi pare si chiamasse Fiorenza o qualcosa del genere). magari il libro sul porno di Napoli & Grattarola chiarirà anche questo dubbio. Cersosimo oltretutto raccontava di aver avuto una storia con una delle due interpreti del menage a trois che lo vedeva coinvolto in una scena de Le notti erotiche dei morti viventi; una delle due era guarda caso proprio la tizia che faceva sua moglie in sesso nero e viene da taluni identificata con la Kubel. Chissà se era proprio lei, la donna alla quale faceva riferimento?

Fra l’altro, bisognerebbe riguardare Il porno-shop… per verificare se effettivamente quest’attrice comparisse pure là.