Sfrattato cerca casa equo canone (Pier Francesco Pingitore, 1983)

Anno 1983
Durata 91
Origine ITALIA
Colore C
Genere COMMEDIA
Specifiche tecniche PANORAMICO
Produzione MAURA INTERNATIONAL FILM
Distribuzione TITANUS - CREAZIONI HOME VIDEO

Regia
Pier Francesco Pingitore
Attori
Ennio Antonelli
Stefano Antonucci
Salvatore Baccaro
Bombolo Maciste Il Macellaio
Enzo Cannavale
Tano Cimarosa Don Carmelo
Daniela De Carmine Tiziana
Roberto Della Casa
Sergio Di Pinto
Pippo Franco Marino Stroppaghetti
Oreste Lionello Il Nonno
Maurizio Mattioli
Marisa Merlini Moglie Di Maciste
Anna Mazzamauro La Moglie Angelica
Cesare Nizzica
Corrado Olmi Massimo
Francesco Pezzulli Massimiliano
Gigi Reder Pellecchia
Martufello

Classico film di Pingitore. Da ricordare Bombolo nei panni del macellaio Maciste sposato con la sempre divertente Marisa Merlini

Vhs Creazioni e Mondial Video. Inedito in dvd

In onda il 12 febbraio alle 11:30, Rai Sat Cinema

Il Sor Maciste, è da lui che mi sono ispirato per la scelta del nickname il giorno che mi iscrissi in questo forum. :smiley: Bellissima la scena dell’occupazione della casa.

1 Mi Piace

Molto divertente, e con un retrogusto di tristezza che emerge soprattutto nel finale. Cast di livello assoluto… la coppia Bombolo-Anna Mazzamauro che si sbaciucchia è qualcosa di epico

Disponibile in dvd dal 20 Maggio:
http://www.ibs.it/dvd/8032807029658/sfrattato-cerca-casa.html

Rivisto sabato scorso, sempre divertente. Ottima la partecipazione di Bombolo, un pò sottotono Enzo Cannavale. Al top Pippo Franco e Anna Mazzamauro:cool:

Capolavoro, senza se e senza ma.

Film da non sottovalutare, contiene degli spunti di satira sociale non indifferenti ed ancora attuali… Pippo Franco è un sottoproletario ma non lotta per la giustizia per se e per quelli come lui, è completamente amorale e si presta a qualsiasi compromesso per migliorare la condizione della propria famiglia. La famiglia prima di tutto… anche se è composta da mostri, come la figlia che si porta il televisore dappertutto.
Bel film, non so quanto consapevolmente ma Pingitore aveva colto nel segno…

Indubbiamente un film molto comico pieno di gag esilaranti.La mia preferita è quella sull’autobus di linea con tutti quegli schiaffoni in libertà.

Nota:
P.F.è in gran forma ma mi chiedo se è quello vero o il suo sosia. Una nota leggenda metropolitana infatti lo vuole morto alla fine degli anni 80 e prontamente rimpiazzato dalla Rai con un sosia scelto tramite concorso (!!!).

Questa domanda m’è tornata attuale perchè ho appena finito di leggere su Nocturno di questo mese la recensione de “La Sbandata” dove appunto si dà credito a questa leggenda. Ma forse ho mal interpretato il senso dell’articolo.Boh!

Passava ieri sera su raimovie mentre ero a lavoro e dato che era giĂ  iniziato ho optato per Atomic Shark su cielo.

Stamattina apro fiducioso raiplay ma è tutto un altro master, praticamente zoomato (si in oltre 20 anni di forum non ho ancora imparato il termine)

Disponibile anche sul tubo da CHV e da non so cosa, forse un passaggio tv se non la stessa Mondial.

Tornando alla pellicola, per quanto la trama sia intrisa di una tristezza e desolazione a dir poco unica, regala momenti davvero esilaranti, tanti personaggi e caratteristi ormai sul viale del tramonto danno abilmente il meglio di sé.

Notevole “il Serpentone” 1km di cemento armato nella periferia romana, direi agli inizi del degrado, ma dubito abbia mai avuto un suo splendore, bello come viene mostrato nel film, un edificio quasi fantascientifico, lo vedremo appunto anche ne I Predatori dell’anno Omega, per chi volesse approfondire:

L’unica cosa che veramente non mi era (e non mi è) piaciuta del film è il finale, gli ultimi secondi di finale (dove salutano dai bidoni della mondezza), che per quanto in linea col clima non troppo surreale del film smorza i toni dalla parte sbagliata, poteva tranquillamente concludersi nella scena prima, dove partono assieme a Gildo.

Rimane comunque una piacevole revisione, la mia ultima risulta appunto alla storica CHV.

2 Mi Piace