Toh... che sorpresa! - Attori in ruoli inaspettati

Mi scuso se, qualche “rispettoso” prima di me ha pensato a questo nuovo topic…ma non ho controllato, né sapevo come indirizzarmi con la lente d’ingrandimento.
Dunque, con quell’intestazione volevo indicare, attori o attrici del nostro cinema o quello straniero che abbiamo beccato in altri generi dove lui o lei aveva ricoperto un ruolo inaspettato.
Su tutti, mi balenavano in testa Paolo Paoloni il famoso Megadirettore didattico di Fantozzi presente in Suspiria e Cannibal Holocaust
Non era ancora così famoso nel piccolo schermo tranne qualche piccola esibizione, prima del grande successo di Non Stop che Enrico Beruschi ce lo ritroviamo in film come C’eravamo tanto amati, La fine dell’innocenza, Un borghese piccolo piccolo.
E voi ricordate qualcun’altro???Oltre alla “Sora Franca Scagnetti” che ha un vasto repertorio di tutto rispetto (come abbiamo più volte sottolineato e scritto).
Credo proprio di sì… quale ricordate?

2 Mi Piace

Lino Banfi in diversi Franco & Ciccio e in qualche musicarello (ma anche quando era sotto contratto con Dino De Laurentiis)

Renzo Montagnani in La ragazza in vetrina di Luciano Emmer

George Clooney in un episodio di La signora in giallo

Robin Williams (nei panni di Mork!) e Tom Hanks in Happy days

Fabio Testi e Laura Antonelli nei caroselli della Coca-Cola del 1967

2 Mi Piace

Sì oddio, essendo attori & attrici è normale che finiscano a lavorare in film agli antipodi tra di loro, ciò soprattutto quando si era nell’epoca d’orata del cinema di genere italiano e ancor di più quando c’è da tirare a campare. :smile:
Anzi, per me è proprio quello il bello: ritrovare una miriade di attori in altrettante miriadi di pellicole che non hanno niente in comune. I mitici caratteristi italiani vivevano di questo.

Così a freddo, penso che nella lista possa rientrare Henry Fonda in “C’era una volta il west” : ho sempre letto che fu praticamente il primo ruolo da “cattivo” per l’attore. Una sorpresa (verso il pubblico) su cui Leone contava molto.

Poi mi vengono in mente:

  • Jerry Calà in “diario di un vizio” di Ferreri
  • Massimo Boldi in “festival” di Avati
  • Ezio Greggio in “il papà di Giovanna” di Avati
  • Robin Williams in “one hour photo” e “insomnia”
4 Mi Piace

Enzo Andronico, noto per i ruoli brillanti, nel poliziesco Squadra volante di Stelvio Massi. Sempre Andronico, assieme a Nino Terzo, in un paio di porno anni 80 (niente ruoli hard, per loro): La Dottoressa di campagna (con loro anche un altro comico famoso, Enzo Garinei) e Chiamate 6969 taxi per signora. E, ovviamente, Bud Spencer e Oreste Lionello in Quattro mosche di velluto grigio.

2 Mi Piace

Paolo Paoloni non compariva in Suspiria ma in Inferno, nel ruolo del docente di musica. E visto che siamo in tema di attori comici in film horror, aggiungo Ugo Bologna in Zombi 2.
Comici presenti in ruoli drammatici, doveroso citare Alvaro Vitali in Malia, vergine e di nome Maria.
Ovviamente, i mitici Franco e Ciccio in Kaos, dei Taviani. Sempre Ingrassia ha ricoperto ruoli drammatici in titoli importanti come Amarcord e Todo Modo.
Leo Gullotta, che dal comici è passato a drammatici come Il Camorrista, La Scorta, Nuovo cinema Paradiso. Ma quello che mi ha colpito di più è stato Giancarlo Giannini nell’horror Darkness, di Balaguerò.

2 Mi Piace

Aggiungi anche La violenza: quinto potere e L’ingorgo

3 Mi Piace

Renzo Montagnani protagonista del giallo L’Arma, l’ora, il movente.

2 Mi Piace

Hai ragione @Tuchulcha.
C’é chi la mattina si sveglia con Radio Deejay io invece con i Goblin e la musica di Markos
Devo stare attento e non mi devo lssciare influenzare da scritti e musica :wink:

2 Mi Piace

Indubbiamente(ed era scontato ritrovarselo in quei films) , ma in Detenuto in attesa di giudizio come Direttore del carcere a più di uno(ed anche al sottoscritto) ha fatto una certa impressione.

4 Mi Piace

Ah! Siccome lo stanno trasmettendo adesso in tv, aggiungerei Mariangela Melato nello scultissimo “Flash Gordon” :grin:

2 Mi Piace

Totò diretto da Rossellini e Pasolini per l’epoca poteva sembrare una novità. O anche quando lavorò con Welles nel film di Steno

2 Mi Piace

Ovviamente non posso non menzionare la pornostar Marilyn Chambers in Rabid, dove peraltro si rivelò davvero brava come attrice.

1 Mi Piace

Serena Grandi in Antropophagus. Era ovviamente agli inizi e sconosciuta, ma scoprire dopo anni che la sex symbol anni 80 del nostro cinema aveva iniziato con un horror…
Gastone Moschin in Milano Calibro 9. Abituato ai suoi ruoli da commedia (Amici miei su tutti), mi aveva colpito non poco… l’avevo visto in tenera età ‘sto film e non ricordavo che ci fosse lui protagonista. Del resto, anche in Squadra volante si confermò perfetto nei ruoli noir. Un po’ come Francesca Romana Coluzzi, che dopo tante commedie riscoprii ne La Mala ordina. (Ma lì c’era perfino Renato Zero in un cameo, per dire)
Eli Wallach in Sentinel, di Michael Winner.
Burt Young in Spiaggia di sangue.
Carmelo Bene in Colpo rovente.
Enzo Monteduro nel porno Albergo a ore (fa pure una scena hard al limite dell’incredibile, perlomeno il doppiatore si scatenò in modo tale da renderla così).
Renato Cecchetto in Caligola, la storia mai raccontata.
Milena Vukotic ne La Casa del tappeto giallo.
Leopoldo Mastelloni in Inferno

2 Mi Piace

Franco Battiato (purtroppo doppiato) in Babayaga
Ilona Staller in John… travolto… (in questo caso il fatto insolito è che non si spoglia mai)
Bruno Minniti in Le porno killers (segnalo questo attore in questo film perché lui pare fare letteralmente un film a parte. Le due protagoniste vengono a contatto con lui solo alla fine e soltanto per poggiarlo, se ricordo bene, completamente ubriaco ad un palo della luce senza fargli del male)

1 Mi Piace

Già questo…Contatto…appoggiarlo…palo della luce fa sorridere a noi, a lui un pó meno… Ahia (facemose du risate)

2 Mi Piace

Anche Montagnani apparve a Carosello. Esattamente nei codini della serie del 1960-61, non ricordo bene, dello Stock 84 in cui entra in un bar e chiede un brandy qualunque.

1 Mi Piace

Da Carosellaro ti confermo che ha fatto la pubblicità per la ditta di Trieste,(ma anche prima il suo volto era apparso in altre reclame) ma era la stagione 1959~60😉

1 Mi Piace

James Hetfield dei Metallica in Ted Bundy - Fascino Criminale (ad a breve nel western The Thicket).

1 Mi Piace

Lo stesso lo troviamo anche nel giallo Number one

1 Mi Piace