Voce del verbo amore

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=48556

Visto ieri pomeriggio mentre fuori impazzava una tempesta di sabbia, commedia leggera leggera con Giorgio Pasotti e Stefania Rocca. Non posso che rispecchiarmi in questo commento:

“L’idea c’è, ma il risultato è un’opera leggera leggera. Davanti a una Roma da spot, il film declina i luoghi comuni d’ordinanza: frenesia della vita moderna e routine di coppia che allontana… Benché gli attori ce la mettano tutta, l’approfondimento psicologico è annacquato e la credibilità langue. Se si pensa che Costanzo ha sceneggiato ‘Una giornata particolare’ viene voglia di mettersi a piangere. Ma la canzone finale, ‘Più’ di Gepy and Gepy, rifatta da Fiorello e Giorgia, è letteralmente imperdibile.” (Roberta Bottari, ‘Il Messaggero’, 27 aprile 2007)

Ed effettivamente è tutto terribilmente banale, ma gli attori s’impegnano, c’e` qualche notevole attore di supporto (Eros Pagni & Simona Marchini) e alla fine la storia è pertinente ed attuale. Peccato che il film risulti pesantemente maschilista

loro si lasciano, lui si mette con un’altra, lei l’unica volta che ci prova con uno scopre che è gay, lui poi ritorna all’ovile…

Semplicemente agghiacciante la canzone finale.

a me il film non e piaciuto , brava stefania rocca , pasotti mi sta sui zebedei.