Voglia Di Sesso (1981 - Aristide Massaccessi)

Aiuto!

Qualcuno sa identificare la bella canzone (in) inglese che scorre sui titoli di coda di questo film? Guardare al link sotto a partire da 1h 14’ 23" … Mi ricorda terribilmente qualcosa di già sentito altrove (o famoso?) ma non riesco a focalizzare e mi ronza la cosa nel gulliver da ieri…

le musiche del film sono attribuite a Walter Rizzati ma non so se questa canzone c’entra con lui (vedi Erotic Flash dove le musiche del film erano di Continiello ma la sigla di testa era una disco hit del periodo dei vicentini Firefly!)

http://www.redtube.com/661289

Tààc

//youtu.be/EaWGKr4G8FQ

Grazie Renato! mi pareva infatti di averla già sentita… stupenda… tieni conto non rivedo quel mitico film di D’Amato da lustri da qui il buco…

tra l’altro assurda coincidenza! Sentivo sto brano da Voglia di sesso proprio ieri quando leggendo il nuovo Nocturno vedo un’immagine tratta dal finto snuff presente in Emanuelle in America, con dentro la fotina anche la mitica Guya Lauri Filzi (come già rivelato in Luce Rossa tempo fa)… :rolleyes:

A me le musiche di Rizzati non piacciono… Nico Fidenco forever…

Tra l’altro in tema Voglia Di Sesso e della sua protagonista, la per me conturbante Laura Levi, ecco una foto di Gabriella Tricca di 4 anni fa qui ritratta (ovviamente a sinistra!) in quanto titolare di un agriturismo. Tratta da internet e immagino già vista dai più visto che basta digitare il suo vero nome e guardare google immagini, se disturba la levo!

Sembra invecchiata meglio di tante altre sue colleghe, anche più giovani. Se sta bene, buon per lei. Peccato che non voglia rivangare il passato. .

Credo sia un discorso molto complesso in generale, magari Andrea aggiungerà la sua avendoli contattati tutti per Luce Rossa. Ogni caso credo faccia storia a sè, anche se sono convinto che molte ragazze/i coinvolte/i l’hanno fatto non per scelta ma strette necessità economiche e/o situazioni familari sbandate (vedi la Tricca), nella speranza che essendo allora film nascosti, fatti con pseudonimi e nessuno ne parlava nella tv o sulla stampa di allora, sarebbero stati dimenticati in fretta da tutti. Idem non esistevano supporti di massa allora o quasi. E invece riguardo i loro film…prima le vhs…poi i dvd…poi internet… poi gli streaming gratuiti…poi Luce Rossa! :smiley:

Poi resto perplesso sul perchè, ad esempio, alcuni MOLTO presenti in sti film e con evidente libidine di farli (es l’ambiguo e vizioso Erminio Bianchi Fasani, il malandrino Romagnoli), sui set per anni e anni anche nei 90 poi mica due o tre come uno Zarrillo qualunque, da quanto ho capito si rifiutino categoricamente di parlarne! Mentre altri come Cersosimo o quel piacione di Chiodetti invece (fortunatamente) si e in maniera molto espansiva…:confused:

Vi informo, anche se A.N. potrà senz’altro essere più preciso di me, che anni or sono la Levi faceva scrivere direttamente dal suo avvocato a quelli che riportavano pubblicamente il suo vero nome, che poi è quello ben noto. Io vi ho avvisato…

Che fine ha fatto la parte su Laura Levi? :confused: