28 Weeks Later

Annunciato nel 2007 un probabile sequel di 28 Giorni dopo, diretto dal Regista Juan Carlos Fresnadillo e prodotto da Danny Boyle.

IL Soggetto (Thanks to imdb) Britain has been emptied. There’s nobody there. It’s completely dead. And six months later the Americans arrive to reboot it back up again. But, of course, something goes wrong…

Mah… e ora che sccederà???:confused:

Ma ha senso realizzare il sequel di un horror che per quanto pregevole saccheggiava allegramente tutti i classici del genere? Boh… produce sempre Boyle?

Produttore esecutivo. Ormai siamo in fase di postproduzione.

http://imdb.com/title/tt0463854/

Visto ieri in dvd, splendido. I primi 10 minuti iniziali rispettano in pieno la regola di Leone di mettere il culo dello spettatore sul vulcano: per riprese, musica e aziono spaccano, e danno l’idea di cosa ci aspetta. Il resto del film è all’altezza dell’inizio, un sequel che forse è persino superiore al primo, con uno splendido finale che lascia aperte mille possibili strade per ulteriori seguiti. Ben interpretato, ben girato, ottima fotografia, e un sacco di riferimenti politici: 11/9 e ground zero, camere a gas e Baghdad. Molte le citazioni a vecchi film, ma a mio avviso, come nel primo, non stonano. Raccomandatissimo, a breve me lo vado a rivedere in sala.

In sostanza confermi quanto ho già sentito in merito alla superiorità del sequel sull’originale. Ritornano alcuni personaggi del precedente capitolo o no? Fra l’altro è uscito da poco in Italiano un fumetto di Steve Niles che è una sorta di prequel di 28 giorni dopo. Non l’ho ancora preso, ma sembra carino…

Non saprei. Nel senso che anche il primo mi è piaciuto moltissimo.

Ritornano alcuni personaggi del precedente capitolo o no?

No.

Esce anche questo il 28 settembre?

Sì, e ovviamente pregusto già la visione. Però trovo un po’ rischioso fare uscire due horror zombeschi (l’altro ovviamente è il nuovo Rodriguez) la stessa settimana; al posto dei distributori avrei cercato di differire un po’.

Infatti fino a poco tempo fa “28 settimane…” era previsto da noi in uscita il 7 settembre.Mò invece fanno scontrare due film su argomenti simili lo stesso giorno…bella cazzata!
P.S.Comunque dò la precedenza a Rodriguez…

2 film diversi, non si possono comparare. Se posso, sarebbe come comparare Land a Shaun.

Paragone azzeccato.Ma da noi “Shaun…” ha saltato l’uscita nelle sale…purtroppo!

commento a caldo.

molta pellicola, poco digitale, tanta CG, fotografia più ammerigana, pseudo-lieto fine più ammerigano con pseudo-finale aperto che ci minaccia di rifarsi vivo con un altro sequel, bambini di merda e un povero Robert Carlyle!

cacca da servire calda alle platee che eiaculano per questo grande ritorno del cinema de paura!
e 'sta cagata dovrebbe far paura? roba che i film del “Ciclo Alta tensione” di canale5 sono dei capolavori della cinematografia mondiale!

dovessi dargli un voto: “Ø”!!!
lo ricordate lo “zero spaccato”? era il voto che si dava alle capre, ai ciucci!

l’almayer ha mentito spudoratamente. questo sequel è brutto, brutto, brutto. uno z-movie. questa è la “serie Z”.
durante la visione mi è imploso l’intestino tenue una dozzina di volte.

se decideranno di fare anche un “28 mesi dopo” (come minacciato dal finale lieto e “aperto”) sarà simile a una puntata di “Una mamma per amica” con montaggio videoclipparo nei momenti hot.

e al prossimo che chiama “zombi” questi infetti rabbiosi, gli tiro uno scapaccione potentissimissimissimo!

PS: povero Robert Carlyle!
PPS: andate a vedere Planet Terror, non vi sentirete derubati.
PPPS: i bambini di merda!

Voglio vederlo quantomeno per i bambini di merda

Non sono ovviamente per nulla d’accordo. Splendido a dir poco. E ne programmano già un altro, 28 months later:

Anche a me è piaciuto, meno dle primo, ma è un buon film, con le sue belle trovate, il giusto climax, insomma non mi ha deluso.

Zombi. E ora va’ a tirare scapaccioni da un’altra parte, visto che non sei capace di dissentire dal giudizio altrui senza frignare e urlacchiare come un mentecatto.

Pensa che a me invece è piaciuto più del primo. Più ritmo, meno tempi morti, più gore, più tutto insomma. E Carlyle continua a piacermi tantissimo come attore, spero si cimenti ancora col genere horror.

che risposta aspra e risentita. t’avessi fottuto la ragazza?
ma non vedi che il mio commento è scritto con un tono scanzonato, benché deluso?

comunque sia sei un bulletto. e se ti piace parlare da solo per me va bene.

in soldoni… merita! ho letto e sentito tutto e il contrario di tutto su sto film.
andrò.

Ma non sei tu quello che ha apostrofato Almayer per aver “mentito”? Ovvero, hai manifestato il tuo dissenso (lergittimo) dandogli del cazzaro (meno legittimo). Il tuo tono sarà pure scanzonato, l’avermi dato del bulletto tradisce ben altre intenzioni. Comunque sia sei un cafone, e se ti piace parlare da solo per me va altrettanto bene.

siete ot parlate del film che mi interessa e basta fare i mestruati che qui è GDR!
:swat: