Adamo ed Eva, la prima storia d' amore (Luigi Russo, Enzo Doria, 1983)



Regia: Luigi Russo, Enzo Doria
Con: Mark Gregory, Andra Goldman, Angel Alcazar, Costantino Rossi, Pierangelo Pozzato, Vito Fornari, Liliana Gerace, Andrea Aureli, Antonio Andolfi.
Musiche: Guido e Maurizio De Angelis
Data di uscita italiana: 17/03/1983

E’ uscito questo film per la Perseo, ma da molte parti lo si confonde con quello di Macario del 1949, qualcuno può confermare che si tratta proprio del film del 1983?

Essendoci scritto sulla cover del DVD Perseo “Un film di Luigi Russo” più conferma di così :smiley:

Poi già dall’immagine in copertina si capisce che non siamo certo nel '49… :slight_smile:

Ho visto anche io il dvd in giro, debbo dire che il film mi è totalmente ignoto.

Ah io! Ah io!

praticamente questo e’ l’unico film di Russo che e’ uscito in dvd o sbaglio???

Visto ieri sera, il film è abbastanza agghiacciante, anche se merita la visione perché è un’esperienza :-p
Al di là della povertà dei mezzi (i paesaggi non sono nemmeno male), dell’ambizione di voler mettere in scena la formazione dell’universo e gli sconquassi del pianeta Terra, delle parrucche posticce e dei costumi da Orso Yoghi, quello che veramente uccide il film sono i dialoghi. I continui battibecchi tra Gregory e la Goldman sono né più né meno quelli che potrebbero aver luogo tra due liceali in campeggio. E in certi momenti si ride di gusto, tipo quando davanti al Melo, Eva fa ad Adamo: “tutti i giorni sono uguali, alberi e tramonti, non succede mai niente, tu non vorresti qualcosa di più eccitante?”, praticamente è già una casalinga disperata nonostante sia appena nata e viva nel Paradiso terrestre.
Notare che Eva riesce ad essere zoccola anche con appena una manciata di esseri viventi che si aggira sul pianeta. Incredibile pure il finale, col parto in acqua ed il bambino che sarebbe morto annegato da ore, visto che non viene fatto emergere in superficie se non dopo un bel po’.

Ho il dvd, e devo dire a parere personale che con tutti i limiti del caso, questo film che fu fatto sulla scia del successo dei vari Paradise e Laguna Blu con richiami a La Terra del Fuoco, ha una bella fotografia e per una buona ora la sceneggiatura tiene, solo verso la fine il film si perde.
Coincidenza vuole che entrambi gli attori sono ad oggi introvabili. Per quanto riguarda Mark Gregory (Marco Di Gregorio) se ne è parlato molto della sua dipartita, invece dell’interprete femminile, Andrea Goldman ancora non si è scoperto il suo vero nome. Da qualche parte ho letto che Luigi Russo ha confermato che lei fosse italiana.

Ho sentito dire che il film sia stato prodotta anche dalla cinehollywood su vhs. Qualcuno ne sa di più?

Non per la cinehollywood italiana, estere non so.

totalmente d’accordo, se metti in conto di vedere una trashata ne rimani completamente soddisfatto, con scene che ti piegano in due dal ridere quella del serpente su tutti, ma in generale tutti i dialoghi tra Adamo ed Eva, con lei che è al contempo zoccola e spaccacazzo :joy:
non male anche le musiche dei fratelli De Angelis

è su MediasetPlay fino al 22/11 in buona qualità, se si è dell’umore giusto consigliatissimo

2 Mi Piace

Ebbene si, come già raccontato altre volte, uno dei primordiali obbiettivi della mia vechia collezione di VHS era quella ci completare il cinema Fantastico Avventuroso, tra i vari titoli c’era anche questo, trovai la non comune De Laurentiis Ricordi ed ebbene si, non ha MAI varcato la soglia del videoregistratore.

image

L’aver letto queste accattivanti recensioni non ho potuto esimermi dal vederlo, peccato solo non avere un reaction video di @robby mentre lo guardava.

Grandissimo debitore de La Guerra del Fuoco di Annaud, decisamente a modo nostro.
Non mi vergogno di ammettere di essermelo goduto, al di là dei vasi in plastica che si ribaltano nel giardino dell’Eden o le ottime otturazioni in amalgama di metallo nei molari di Eva.

E’ nel suo piccolo e con tutti i suoi deliri un bel film di avventura per gli amanti del genere, siamo vicino ai post atomici nostrani, dove un piccolo party attraversa lande desolate incontrando le tribù, le creature e le situazioni più disparate, a eccezione di Eva e la Mela il lato “biblico” è completamente trascurato.

Notevole e impressionante la varietà di location, non le ho di certo individuate tutte, ma per dire che si spazia dalle spiagge di Pantelleria (arco dell’elefante) alla foresta delle Sequoie Giganti in California, voi cosa avete riconosciuto? La caverna a groviera della prima tribù?

Comunque dai, bella lacuna colmata, chissà se in qualche fortunata classe dell’epoca fu proposto come film didattico?:joy:

3 Mi Piace

Quasi dimenticavo l’unico dettaglio veramente disturbante… cosa ne pensate:

della scena dei lupi?

:joy: :joy: :joy:

L’ho comprato appena uscì in dvd e non l’ho ancora visto… Prima o poi gli darò anche io una opportunità, leggendo le vostre parole sembra che abbia una certa caratura… :crazy_face:

1 Mi Piace

Sgradevolissima ma si è visto di peggio e poi magari lo hanno solo addormentato

2 Mi Piace