Anime nere

Approdata finalmente in libreria la tanto annunciata raccolta di racconti neri italiani, curata da Altieri ed edita da Mondadori. Prezzo popolarissimo (9,40 euro), menù vario (Arona, Nerozzi, Evangelisti, Gunn, Salvatori ecc.); però se anche Altieri avesse contribuito con un raccontino suo non mi avrebbe fatto schifo.:(Ok, mi contento e godo.:ipsazione:

preparati a godere anche l’anno prossimo. se leggi l’introduzionesi capisce che Anime nere molto, molto probabilmente tornerà. E potete star certi che ci sarà un contributo sostanzioso di Altieri oltre che un saccodi altri autori diversi da quelli di questa antologia e altrettanto … cattivi.
Mi fa piacere che sia già in libreria, ioho visto le copie autore ieri e pensavo ci volesse un po’:fnf:

Grandissimo volume.
C’è (quasi) il meglio del noir italiano.
Altieri si riconfermo un ottimo “soul hunter” per un volume che sembra il seguito naturale di Nero Italiano (storica serie Mondadori per la quale Stefano di Marino pubblicò “Per il sangue versato”)-

Ps:piccola nota d’orgoglio…tra le pagine web consigliate negli approfondimenti c’è anche il mio setterigheinnero-

Grazie Stefano e grazie Sergio per questa bellissima raccolta.

Appena conclusa la lettura parte la recensione

come sempre grazie a te e agli altri lettori. senza lettori non ci sono autori…:smiley:

Un bellissimo intervento di SDM al solito posto

Anime nere è la resurrezione e la riesumazione di Cletto Arrighi intento a scrivere il manifesto della scapigliatura…
…solo che dopo tanti anni è molto più incazzato!

Anime nere è la resurrezione e la riesumazione di Cletto Arrighi intento a scrivere il manifesto della scapigliatura…
…solo che dopo tanti anni è molto più incazzato![/QUOTE]

Grazie per il paragone. in effetti gli scrittori che vengono considerati di serie B dalal criticaparruccona sono MOLTO incazzati. in ogni caso il volume è partito molto bene con una giusta rilevanza nelle librerie. e questo non può che far bene.:gratold:cool::smiley:

Lo sto divorando, i racconti che lo compongono mi gustano assai. Una menzione particolare alla piece teatrale di Raul Montanari, che trovo assurdo sia stata a suo tempo censurata. Evidentemente non li troviamo solo fra i critici, i parrucconi…

In arrivo tra qualche mese:

Anime Nere Reloaded.

Vi saranno delle new entries.