Copkiller (Robarto Faenza, 1983)

sì. è lui.

Grazie.
Ah, ecco. No, perché per la complessità della trama a un certo punto non ci ho capito più nulla :D.
Comunque è un film che da tempo avevo lì da vedere e finalmente mi son deciso: beh, è davvero un bel film, consigliabile.
Non è l’unico film di Faenza decente, dai: vedasi Escalation, Giona…

Visto per la prima volta ieri sera in una vecchia vhs della “Domovideo” (serie “VideoCiak”), che un mio amico ha trovato su di una bancarella ad 1 euro; devo dire che mi è piaciuto molto (in alcuni punti mi ha ricordato vagamente “Cruising”!) e, piu’ o meno concordo con chi mi ha preceduto… Johnny Rotten è stato una piacevole sorpresa, io lo conoscevo solo per esser membro dei Sex Pistols, e, dopo un inizio che non mi sembrava granchè… alla fine mi ha coinvolto sempre di piu’, fino al sorprendente finale… peccato che non ci sia in dvd, comunque lo consiglio vivamente! :slight_smile:

//youtu.be/3lNCe1ZoKYI

Film oscurissimo con Rotten esteticamente e psicologicamente molto interessante, il Copkiller che si vede poco aveva un costume davvero azzeccato ed inquietante. Segnalo che in Germania è uscito un DVD con audio italiano e titoli italiani intitolato “The Bad Lietenaunt 2”, dura meno delle durate indicate sul web. Qualcuno può confermare sull’integralità?

non avevano del tutto torto. prova a immaginare di quanto potrebbe ridursi la comprensibilità della trama entrando a mezz’ora dall’inizio. vero è che allora comunque potevi restare bel bello a recuperarti lo spettacolo successivo…

sul dvd alemanno non saprei dirti, ma è certissimo che la versione rai andata in onda dopo la prima tv del 1985 è sempre stata cut in un paio di passaggi, soprattutto nella scena di sesso tra keitel e la garcia, del tutto sparita dal secondo passaggio tv in poi. questa scena pare manchi anche dal master della vhs video-ciak.

In dvd per Mustang il 22 aprile

Finalmente…
Agghiacciante la descrizione di Amazon:
“Dal romanzo “Order of Death” di Hugh Fleetwood, un thriller dove la polizia è corrotta!” :slight_smile:

Purtroppo è pure “agghiacciante” il DVD della “Mustang” che rispetto alla versione televisiva presenta la scena di sesso tra Keytel e la Garcia anche se non è che sia chissà cosa e poi le scene quando si vede il killer che taglia la gola durante gli omicidi… però, come audio è pessimo in quanto bassissimo e come nitidezza beh, meglio “stendere un velo pietoso”… quindi per € 13.90, lasciate perdere… zero extra e solo la lingua italiana con possibilità di sottotitoli… poi si domandano come mai gli appassionati acquistino sempre meno DVD nostrani… ovviamente quelli esteri da ciò che ho letto son migliori ma, non è che ci voglia molto, qui bastava prendere il master della TV e poi per le scene tagliate, aggiungerle come extra, ad esempio oppure finalmente editarlo non censurato!!! :mad:

//youtu.be/BB9KhYGl2qU

magari è il master della Domovideo

Premesso Johnnyb che io lo avevo visto per la prima volta sulla VHS della “Video Ciak” che era appunto distribuita dalla “Domovideo”, francamente mi sembrava migliore come master ma, dovrei farmela prestare nuovamente… comunque questo DVD è purtroppo penoso e, lo cambierò con un altro che si veda ma soprattutto si senta meglio… intanto non è il primo che riporto indietro!!! :frowning:

facendo un rapidissimo raffronto con la versione dalla rai, salta all’occhio che i titoli iniziai sono diversi e posti in luogo diverso e anche il minutaggio cambia.
iL dvd dura 1h 44m e rotti
il rai 1h 48m e rotti
prendendo esattamente da titoli iniziali a titoli di coda, senza nero prima e/o dopo nella mia registrazione televisiva…

Esatto Carletto, pure nella mia presa da “Raiuno” con lo stemma “a farfalla” in basso a destra ed a sinistra la “farfalla rossa” che lampeggia nei primi minuti a significare film per adulti, almeno sono sicuro che ci riferiamo alla stessa registrazione dura 1:48:05 ma, a questo punto, se il DVD dura di meno e, dovrebbe esser integrale… io non ci capisco più nulla!!! :confused:

trattandosi di un film coprodotto dalla Rai e distribuito dalla Gaumont, il caso potrebbe essere simile a quello di Zeder che nel master tv contiene delle piccole differenze rispetto alla versione vista in sala e pubblicata in dvd.

non quel gran danno che sembra. è uno dei rari casi in cui la versione doppiata e i dialoghi adattati superano di spanne la versione originale.
qualcuno sa mica che brano è la sigla del tg radiofonico che si sente un paio di volte nel film (in uno lydon accenna uno dei balli flemmatici che faceva anche nei live dei p.i.l)?

1 Mi Piace

La versione piu lunga e un misto di tre versioni:

Il blu ray di Code Red come base + scene extra dalle versioni RAI e una versione TV ungherese. Per una totale durata di 14 minuti in piu. Questo mi sembra tutto che e stato trovato e assemblato da un amico. Lui ha anche lavorato un po sul video e qui si vedono le differenze:

Code Red Bluray:

Lo stesso master con lavorazione:

Devo dire, non ho visto il progetto finito… solo pezzi del film quando ho fatto i sottotitoli un paio di anni fa. Non sono 100% sicuro ma penso che la versione TV ungherese conteneva solo una scena in più.

3 Mi Piace

:open_mouth: :open_mouth: :open_mouth:

@ilbestione per una rt complessiva di…?

dovrebbe trattarsi del passaggio in cui lydon spia in cappuccio e divisa keitel e garcia alla finestra, acquattato sul cornicione. per certo tutti i passaggi successivi alla prima tv rai del 1983 si differenziavano da quest’ultima per la scena d’amore tra keitel e la garcia (presente oltretutto anche nel trailer-tormentone italiano); era assente anche il dialogo tra i due del mattino dopo, con keitel completamente nudo. insomma la prima tv era la stessa versione licenziata della videociak. mai capito perché la scena fosse assente dai passaggi successivamente trasmessi, considerato che erano anche in seconda serata quando non a notte inoltrata.

non appena riesci facce sapè.

1 Mi Piace

@Tuchulcha …salvo poi spoilerare tutto con la tagline “è giovane. è ricco. non lo fa per denaro.” :smiley:

1 Mi Piace