Day of the dead 2: contagium (Ana Clevel, James Glenn Dudelson, 2005)

Non è un film, è una bestemmia, dopo questo film ogni zombi si rivolta nella tomba.
Preso dall’ ottimismo del tanto caro remake di Snyder, ho preso visione a questa ciofeca, un film che non ha un verso, trama idiota, attori idioti e ancor più idiota io a guardarlo.

FILM COMPLETO:

Tutto orribile, si svolge dentro un ospedale militare pieno di deficenti, e non ha NIENTE ma proprio NIENTE che possa essere minimamente correlato al terzo capitolo della saga romeriana.

Da evitare con cura

1 Mi Piace

A blood & gore come sta messo?Possibile non ci sia niente da salvare?

C’è anche il blood & gore e ben fatto… ma non basta a salvare un film

Ma è sul demenziale tipo Return Of The Living dead?O si sforza di essere serioso?

Si sforza di essere serioso… ma l’ essere dentro un ospedale pisichiatrico militare ti lascia dedurre lo spessore dei personaggi.

Tipo il mattoide di A-Team?

Oltretutto,non era l’idea dell’incipit del Ritorno dei morti viventi?Il gas sperimentale dell’esercito,l’ospedale coi morti che si mettono a camminare…

Si, in effetti vorrebbe collocarsi come prequel a “day of the dead” ma è troppo stupido, poi ci sono in mezzo zombi “superiori” ossia alieni e parlanti… odio gli zombi parlanti. A meno che non dicano “cervelli” o “bub”.

Un brutto i film

Fatti un idea coi voti e le rece sull’imdb
http://www.imdb.com/title/tt0411269/combined

Mmmm,zombi parlanti?Mi sa troppo di b-movie alla Astro Zombies…

Mi stupisce che tu dia un giudizio così negativo!

A me è piaciuto, se non altro perchè segue il progredire dell’epidemia non dal punto di vista dei sopravvissuti ma da quello degli zombi, che vedono la mutazione progredire sulla propria pelle…

Che poi c’entri poco o niente con la saga di Romero questo è vero, ma il film non mi è sembrato poi così pessimo come tu dici. Anzi, io gli avrei dato un 7!

se visto come seguito/prequel di day of the dead, effettivamente, fa storcere parecchio il naso
ma nell’ottica di b-movie può piacere e divertire visto che i presupposti ci sono tutti: demenzialità involontaria, splatter e low budget

qualcuno sa se esiste per davvero e come si chiama il film che stavano guardando il tipo di colore e l’altro matto?

@BuryMeNot il film che guardano è il cortometraggio Frankenpunk, da non confondersi con @Frank_n_Furter

1 Mi Piace