Diabolik - Manetti Bros, 2020

Annunciato il cast: Luca Marinelli nel ruolo di Diabolik, Miriam Leone in quello di Eva Kant e Valerio Mastandrea sarà Ginko.

Edit
In realtà nulla di ufficiale, si tratta di indiscrezioni della stampa.

Ri-edit
Ora è ufficiale.

Manca Favino

Domani girano a Bologna
https://www.bolognatoday.it/cronaca/diabolik-bologna-riprese.html

io aspetto Tex willer!!!

è abbastanza paradossale che non stanno tenendo segreto praticamente nulla

girano per strada davanti a decine di fanz, fanno girare foto dal backstage e delle comparse sin da prima di iniziare le riprese, etc., penso sia un’operazione di marketing estrema forse

credo che il sindaco di Bologna sia sull’orlo di concedere ai Manetti anche San Petronio cacciando fuori il vescovo se gli dà noia, ci è voluto un pò ma pure “la politica” si è resa conto che i bros sanno rappresentare Bologna come neanche i bolognesi sanno fare

ma comunque, non sono mai stato appassionato di diabolik però per una roba o l’altra lo andrò a vedere sicuramente

il mio grosso timore è che il film diventi una sorta di diabolikoliandro anche se a onor del vero le immagini viste fino ad adesso sembrano far trasparire una notevole cura per tutto

Se Miriam Leone si mostrerà “cor pelo de fori” (cit.), il film verrà automaticamente elevato allo status di KAPOLAVORO. Su questo saremo tutti concordi, mi auguro.

Tenderei ad escluderlo perché Gomboli è molto dentro al progetto.
Il che, se da una parte è una garanzia di rispetto delle caratteristiche del personaggio, dall’altra comporta il rischio che pretenda settanta/ottanta minuti di furto ultramacchinoso lasciando un quarto d’ora a tutti gli altri aspetti della vicenda :smiley:

Mah, come dicevo sono del tutto a digiuno del fumetto per cui potrei sparare più cazzate del solito, ma sono molto incuriosito da quello che ho visto

Sembra stiano ambientando la storia in un mondo senza tempo e senza luogo, una specie di futuro anteriore o di trapassato prossimo

Le macchine della polizia sembrano Lancia Flavia II serie, ebbero scarsissimo successo e ne fecero pochissime, solo gli appassionati le possono riconoscere, comunque macchine a scatoletta tipo quelle delle barzellette della settimana enigmistica, senza una connotazione precisa

Pure le comparse e le location hanno un non so che di contemporaneo ma anche no, tanto per capirsi mi fanno venire in mente Arancia meccanica oppure tin tin

Poi magari sono solo seghe mentali mie però ammetto sono molto curioso

Che io sappia dovrebbe essere ambientato negli anni '60, del resto il nucleo della vicenda sarà ripreso dal numero 3 (L’arresto di Diabolik), l’albo che narra l’incontro fra il maledetto criminale e Lady Kant, pubblicato nel marzo del 1963. Certo, questo non esclude che possano prendersi delle libertà.

Tra Marinelli e Mastandrea c’è un quantitativo di occhiaie in quel film che mi viene da chiedere se ci sarà la scena in cui ginko e diabolik si passano una canna

Senza alcun minimo dubbio!

Che sballo quella strumentazione elettronica assai retrò tutta pulsanti e lucette :blush:

1 Mi Piace

Indubbiamente ha un notevole fascino retrò. Bella anche la musica. Ho solo dei dubbi sull’uscita di fine anno.

Essendo un fan del fumetto sono curioso ma non mi aspetto un granché. Non so perché ho questa sensazione, forse per il fatto che grandissima parte del cinema italiano odierno non mi entusiasma o forse perché persino Mario Bava con Diabolik toppò per certi versi e quindi mi sembra quasi qualcosa di poco “fattibile” e infine anche per il cast. Sicuramente sarà uno di quei film da vedere anche solo per curiosità