Dieci minuti a mezzanotte - 10 to Midnight (J. Lee Thompson 1983)

Con Charles Bronson, Lisa Eilbacher, Andrew Stevens, Gene Davis, Geoffrey Lewis

http://www.imdb.com/title/tt0085121

Ho trovato a 5 euri questo dvd della Stormovie e me lo sono accattato: dovrebbe essere un poliziesco trucido e violento con Charles Bronson, prodotto dalla Cannon. Insomma promette benissimo :smiley:

Non ho ancora ben capito se la Stormovie sia andata a gambe all’aria o no, qua e là si trovano ancora dei titoli in giro.

buon thriller, non originalissimo ma bello solido e divertente. In Italia fu distribuito curiosamente in piena estate cominciando dalle arene estive ed ebbe un discreto successo. Ricordo che quando andò in prima tv su Italia 1 era stata tagliata una cosetta da niente come tutto il finale.

Com’è complessivamente la qualità? E’ anamorfico?

L’avevo individuato anch’io a pochi euro ma non mi sono fidato, ho già preso troppe fregature da questa Stormovie in fatto di integralità: “Fiore di carne”, “Maniac”, “Killing House” e non so se devo aggiungere qualcos’altro alla lista.

Questo titolo è stato tagliato in UK dalla BBFC di 1 minuto e 42 (poi reintegrati dal DVD MGM) e non vorrei che la Stormovie avesse usato un master cut.

Visto al cinema, all’epoca. Era fine estate, ricordo un v.m.14 per un thriller decisamente trucido e ispirato in maniera palese ai crimini di Richard Speck.

Vi farò sapere quanto prima… il visto censura riportato sulla cover dice “per tutti”, ed è il numero 78904 del 02/06/1983. Durata dichiarata: 98 minuti.

Il “per tutti” è farlocco, come spesso accade con le fascette dei DVD. Ti confermo il divieto ai minori, sperando non ti sia capitata una versione cut.

Mi pare di ricordare che fosse addirittura un vm 18, altro che 14…

Io al cinema ricordo il vm. 14, andai a vederlo in sala che ne avevo 13 o giù di lì… effettivamente la censura ci andò leggera, film meno truci erano stai penalizzati di più.

Se il DVD Stormovie dura 98:02 allora è integrale.

No, dura 97’45’’.

Come durata mi sono basato su quella del DVD MGM: http://www.dvdcompare.net/comparisons/film.php?fid=3863
C’è anche il DVD Stormovie nell’elenco, ma è l’unico senza durata affianco.

Vedo che dice “no cuts” pure sul dvd italiano, senza specificare però la durata come scrivevi tu. Boh.

Leggo su Italiataglia che il film è andato in revisione tre volte. Purtroppo non si può linkare, altrimenti evitavo di copiare e incollare.

Data visto: 2 giugno 1983 si è presol il V.M. 18 senza tagli.

1° revisione
Data visto: 9 aprile 1987 si è preso il V.M. 14 con 43 metri di tagli qui elencati: L’anno 1987 il giorno 4 del mese di aprile si è riunita la VIIa Sezione della Commissione di Revisione Cinematografica.
Viene visionato il film “DIECI MINUTI A MEZZANOTTE” in 2a edizione TV, prod. USA - sentito l’Interessato, constatato che sono stati effettuati i tagli riportati nell’istanza, ritenuto che il film può considerarsi come opera originale, concede nulla osta alla proiezione con divieto ai minori degli anni 14 con il taglio delle sottoelencate soene: 1^ parte - Scena amplesso in auto: mt 1,40 - Aggressione alla coppia di fidanzati in auto: m. 1,20; 5a parte: Scena di violenza sul letto: m.2,50 - Episodio uccisione ragazza nel bagno: m. 2,60 - Scena assassinio della terza ragazza: m. 6,90 - Gambe e piedi insanguinati: m. 8,50 - Primo piano assassino insanguinato: m. 0,20 - Dettaglio ragazza uccisa: mt 0,40 - Tentativo uccisione quarta ragazza: m. 5,00 - Tentativo sfondamento porta nel bagno: parte 1a mt 0,80 - parte 2a: m. 1,60 - parte 3a: m, 1,40 - Sequenza con spostamento cadavere ragazza: mt 7,60 - Dettaglio terza ragazza uccisa: mt. 0,50 - Dettaglio prima ragazza uccisa: mt 0,50 - Dettaglio 3A ragazza uccisa: mt 0, 70 - Dettaglio 2a ragazza uccisa: mt 0,40 -
Scena uccisione assassino: mt 0,90 - Totale: m. 43,10 - Detti tagli vengono effettuati e repertati.

2° revisione
Data visto 7 maggio 1992: si è passati al FILM PER TUTTI con tagli non elencati.

Grazie. Allora ricordavo bene. .

Ho visto il film, mica male. Killer decisamente inquietante e Bronson chiaramente sugli scudi, nel suo tipico ruolo di sbirro tutto di un pezzo. Doppiato da Sergio Rossi… il che è strano per me, perché Rossi è il doppiatore del tenente Drebin nella trilogia de La pallottola spuntata, quindi automaticamente mi porta al sorriso anche dove non dovrebbe…

Le scene descritte da italiataglia io a memoria le ricordo tutte, nudi frontali, sangue, coltellate ecc.ecc.
Del resto sono 17 secondi di differenza, giusto? Da qualche parte saranno stati pure tolti, ma non ho proprio idea di dove.

In effetti questa cosa del doppiaggio di Sergio Rossi è forse l’unica cosa che ricordo del film. All’epoca mi spiazzò molto per lo stesso motivo indicato da Renato.

Che poi Bronson ha avuto un sacco di doppiatori diversi che l’hanno doppiato per uno o due film al massimo (quando non si trattava dei soliti Onorato e Locchi che l’hanno doppiato spessissimo). Addirittura ricordo che ne “I Leoni della Guerra” (film per me molto bello e ormai dimenticato) lo doppia Romano Malaspina!

Tra le voci si segnala quella di Tonino Accolla, che doppia almeno 4 personaggi diversi: il prete al funerale, il fidanzato della seconda vittima, un giornalista e un altro che non ricordo più.

Io lo vidi nell’autunno del 1983, in sala di seconda visione (il defunto Cinema Alambra di Battipaglia). Non c’era il vm.18 e addirittura rammento che i flani delle prime visioni catanesi (tornavo da una vacanza in Sicilia e lì avevo dato una sbirciata alla pagina degli spettacoli su un quotidiano) riportavano un vm. 14. In Tv non l’ho mai visto, non posso confrontare i tagli (ma le scene da te elencate le ricordo benissimo, mi colpirono abbastanza da ragazzo); c’è da dire che negli anni 80 i gestori dei cinema si prendevano grosse libertà, riuscii a entrare anche con film come Non aprite quella porta 2, Interceptor il guerriero della strada e Il Ritorno dei morti viventi perché non avevano affisso restrizioni di sorta. Questo avveniva soprattutto nelle “altre visioni”, ma qualche volta pure con le prime visioni capitava.


(Del resto, pure i divieti riportati dai flani non erano sempre affidabili. Ne ho recuperato uno che recava il vm.18 per Zeder di Avati, che era in realtà un vm.14)

Il doppiaggio di Bronson più assurdo per me resta però quello sul (peraltro ottimo film) Breakout: lì a doppiarlo è Renzo Montagnani :shock: