District 9 - Neill Blomkamp, 2009

http://www.imdb.com/title/tt1136608/

Eh sì Tommaso!

La lingua inglese - come tu dici - è proprio una sola (con la “o” pronunciata un pelo più larga e lunga di quanto faresti di solito).

Allora eccoti qui il trailer in italiano: http://www.youtube.com/watch?v=OcBDE8D08RI&feature=player_embedded

Sappi però che questo corto da un’idea un poco citrulla del film. Che in realtà è più lordo, inzaccherato qua è là di merda, sangue e nuvoloni.

Sai, è un po’ come quando da ragazzetto mi piacevano di molte le fettine di cavallo e la mia mamma, i miei nonni, i miei zii e tutti i miei padrini con le mie madrine me ne cucinavano diversi lotti a settimana.
Io mi ero gasato tutto (anche perchè lo zio sporcaccione mi diceva che quella carne faceva bene al batacchio) tanto che me ne uscivo spesso con tali gioielli: - Ciumbia!, ma ne dovrebbero ammazzare di più di cavalli tanto sono buoni!!!.

Poi la mammina mi prendeva per la manina e mi portava da Giuseppe, il macellaio di carne equina. E va’ che era proprio un bell’ometto con due avambracci nerboruti e tutta la botteguccia pulita e che poi va’ che c’era pieno zeppo di poster di cavalli bellissimi e va’ che mi sembrava tutto più meraviglioso che nel film di Frank Capra. Ma poi, un giorno che sembrava bello come gli altri, per sbaglio mi trovai nel retrobottega. Dove si macellavano i quarti e dove non c’era manco una bella fotina di puledro. Solo grosse lame, marmo, carne e sangue. E c’era sempre freddo, anche con l’afa.

Ed è così che presi, in tutta fretta, le distanze Capra e dalla sua vita meravigliosa.

Il film dovrebbe arrivare a ottobre. E vi piacerà più di Transformers, credo.

Bha io l’ho visto ier sera ,a ma mi pare na mezza cagata.
Già l’uso della cam alla maniera di Cloverfield mi ha fatto incazzare, poi il discorso di questi intrappolati con tutte le robe geniali che creano mi fa sbellicare dal pianto.
E alla fine anche l’aspetto è una cazzata intergalattica.
Bocciato.

District 9 (cambiare il titolo del thread)

Visto ieri sera e sinceramente mi aspettavo tutta un altra storia, detto questo mi pare un mega mix tra: Transformers - La mosca - Iron Man - Robocop - Aliens scontro finale - Independence day - Starship Troopers - Rec - Alien Nation ecc. ecc.
Ambientato a Johannesburg in Sudafrica ( città che ha dato i natali al regista Neill Blomkamp), è certamente una metafora sugli Apartheid, e forse anche un attacco alle multinazionali mondiali.Direi tutto sommato un film più che discreto con alcuni passaggi un po forzati ed altri non spiegati, valorizzato enormemente da effetti visivi ottimi.
Io mi attendo un seguito.

A me è piaciuto tantissimo: fantascienza vera, non i soliti trappoloni da multiplex zeppi di effetti speciali ma una bella riflessione sul segregazionismo (quantomai attuale, vista l’aria che tira anche da noi) senza troppe concessioni al politically correct. Gli alieni me li sarei mangiati tutti, data la somiglianza coi gamberi della Louisiana; il doppiaggio italiano, ancorchè maldestro, regala sani momenti di comicità involontaria.

Visto ieri sera ed anche a me è piaciuto parecchio.
Non mi ha per nulla annoiato e mi è piaciuto molto il mix tra il documentario e la presa diretta su cui il film è costruito.
Bene il protagonista Van Merd o come si chiamava, inizialmente babbaccio ridicolo, poi rivalutatissimo su tutti i piani. Numerosissimi i rimandi metaforici alla situazione attuale. Anche a me il doppiaggio ha fatto sorridere, specie per quanto concerne i nigeriani :smiley:
Ben fatti i gamberoni :lobster:, divertenti da vedere e con numerosi lati umani che fanno riflettere (V. “padre e figlio” e la tutela della “propria gente”). Anche a me, come ad Agente, ha perplesso un pò la loro scarsa intelligenza in alcune situazioni.
La seconda parte è stata pura esaltazione ; action, combattimenti,sparatorie, casino.
Moltissimi effetti speciali, tanto splatter e gore. Personalmente sono rimasto abbastanza scosso dalla scena di quando al protagonista vengono via le unghie
Parte finale commovente e ricca di speranza.
Si candida come miglior Sci-Fi Movie per questo 2009, sicuramente.

Speranza? oddio, non saprei… la promessa di tornare entro tre anni (magari in forze) suona qusi una minaccia, data l’indole aggressiva ed antropofaga dei gamberoni.

Sai, pensando a ciò che c’è stato tra i due protagonisti, pur macchiato da opportunismo personale, sono portato a interpretarla così…

Visto in aereo la settimana scorsa, io l’ho trovato bellissimo, ben realizzato e interpretato, un’affascinante metafora sul razzismo e la paura per il diverso e l’alieno. Spassosi i neri che trattano i nuovi arrivati come i bianchi trattavano loro, un film quanto mai attuale, soprattutto in quest’italietta protofascista e provinciale che si sente attaccata di volte in volta dalle varie minoranze (senegalesi/marocchini/albanesi/rumeni/zingari…) a seconda della moda e delle indicazioni dei media. Interessante anche il prequel presente su Internet:

http://www.youtube.com/watch?v=hDKI1tG8Gdk

visto ieri in BluRay son d’accordo con quanti hanno parlato bene di questo gioiello.
wow!
un grandissimo film, intelligente e realizzato degnamente.
non vedevo un film di fantascienza così entusiasmante da anni e forse da decenni… fermo restando che i rimandi segnalati prima da Stubby ci sono tutti… anche se francamente preferisco 100 volte questo film a roba tipo, appunto, Transformers, Iron Man, Independence day…

bello, sinceramente colpito da questo film.

e il Blu Ray Sony ha una qualità audio/video eccellente.

Anche a me è piaciuto parecchio ma non parlerei molto di originalità in quanto l’argomento di alieni profughi nel nostro pianeta era già presente in Alien Nation (1988), film troppo spesso dimenticato ma che merita; giusto in questi giorni sto vedendo la serie tv successva al film (trasmessa a metà anni '90 su TMC2) e devo dire che è molto ben fatta, con il chiaro parallelismo tra l’integrazione tra specie diverse e razze diverse.

In District 9 ho trovato molto divertente l’idea di infangare la reputazione dell’agente con i fotomontaggi dove s’inchiappetta un gamberone (per quale motivo dovrebbe farlo?) o la “prostituzione intraspecie” in pieno stile star trek ma che fa inorridire i biologi evoluzionisti

Quoto praticamente in toto l’opinione di tuchulca, purtroppo anche per quanto riguarda il doppiaggio (davvero osceno in certi punti, ma scemo io che continuo a guardarmi i film doppiati…). Pazzesca la realizzazione dei gamberoni, un po’ fastidioso, invece (come detto da agentespeciale) l’effetto “videocamera in prima persona” all’inizio.

Visto stasera nell’ottimo bd della sony… buon sci-fi benché un po’ troppo derivativo: l’ottimo “Alien Nation” come fonte primaria ma anche “Starship Troopers” e tutti gli altri film citati nei post precedenti.

Il film alterna momenti toccanti ad altri decisamente splatter… sicuramente si tratta di un prodotto interessante e - a parte lo stile un po’ troppo fracassone e la macchina da presa che schizza da tutte le parti nella prima mezz’ora - godibile che al contempo diverte e fa pensare. Tuttavia tra gli sci-fi del 2009 continuo a preferirgli di gran lunga “Moon” di Duncan Jones.

ps
un quesito per chi come me possiede la prima edizione bluray della sony, quella con “l’adesivo elettrostatico”: a cosa servirebbe? siete riusciti a staccarlo dalla plastica? e una volta staccato che ci si fa? a me sembra come quegli adesivi che una volta staccati te li ritrovi tutti arrotolati e non si attaccano più da nessuna parte, quindi ho timore a staccarlo

bella domanda :smiley:
non sono riuscito a staccarlo e ho smesso di provarci per evitare di rovinarlo.
alla fine meglio lasciarlo stare lì dov’è eh eh eh
anche perchè una volta staccato ci sarebbe ben poco da farci…
insomma questo adesivo elettrostatico a me… mi pare proprio 'na strunzata :smiley: