Goodbye & Amen (Damiano Damiani , 1977)

Altri titoli UOMO DELLA CIA (L)

Durata 100
Origine ITALIA
Colore C
Genere SPIONAGGIO
Specifiche tecniche NORMALE COLORE
Tratto da ROMANZO “SULLA PELLE DI LUI” DI FRANCIS CLIFFORD
Distribuzione CINERIZ - DOMOVIDEO, CECCHI GORI HOME VIDEO
Vietato 14
Regia
Damiano Damiani
Attori
Claudia Cardinale Aliki
John Forsythe Ambasciatore Usa
Angela Goodwin Moglie Ambasciatore
Fabrizio Jovine Ispettore Moreno
Tony Musante John Dhannay
Renzo Palmer Parenti
John Steiner

Sabato 31 maggio alle 22:55, Iris

Vhs Domovideo facilmente reperibile. Dal romanzo “Sulla pelle di lui” (Francis Clifford)


Miticooo grande segnalazione il film non lo conosco ma mancava anche nell ABC dello Spy movie all italiana!!
Troppo interessante…

bellissimo film di damiani, con un cast favoloso (steiner, la cardinale e musante in formissima) e un finale da applausi
colonna sonora dei fratelli de angelis da brividi, mi sono rivisto i titoli di testa 3 o 4 volte per risentirla :smiley:

qualcuno si degnerà mai di fare uscire questo film in dvd?

Concordo con robby, film bellissimo con un colpo di scena che è un vero colpo di scena, girato bene con un grande attore perfettamente in parte (Steiner ovviamente, non Musante)… e la musica spacca, sui titoli di coda la fischiettavo a manetta mentre la sentivo.

Ci vorrebbe davvero il dvd, visto che la vhs Domovideo pan&scan non è proprio il massimo della libidine

Trasmesso stanotte da Iris e sempre in 4:3… sarà questo, il formato originale? Non ho notato immagini tagliate ai lati, ad occhio…? :confused:

Giudicate voi:





il master è il solito che possiede la CG e che passa in tv ormai da una ventina d’anni. Ottimo film senza dubbio. Formato corretto.

Annunciata sul forum di Nocturno l’uscita in dvd per la collana Cinekult a dicembre.

probabile che il master sia lo stesso tv dato che Pulici ha scritto che non ci sono più i negativi, speriamo in un positivo in buone condizioni

il disco mi è arrivato oggi, non ho ancora avuto il tempo di verificare il master… tuttavia sul retro cover c’è scritto 4/3 - 1.85:1…
dovrebbe trattarsi di un errore: sull’altro forum ho letto che malgrado il formato riportato il video in realtà è il corretto full.
ne consegue che, come scrivevi, il master dovrebbe essere quello televisivo.

lo guarderò una di queste sere, se trovo dettagli rilevanti sull’edizione vi aggiorno :wink:

Ennesima sola targata Cinekult.
La copia trasmessa da Iris è notevolmente più bella, ed è pure in 16:9 (il dvd cineCUL è in 4:3).
I colori sono più vividi, l’immagine più definita.

quando sarebbe stato trasmesso in 16/9?
e siamo sicuri che non sia un 4/3 tagliato in alto e in basso?
anch’io sapevo che il formato corretto è full :confused:

ma quando lo hanno trasmesso questo master diverso ? Le mie registrazioni son con il solito master ventennale.

L’ultimo passaggio aveva questo master, ora non mi ricordo la data precisa.
Personalmente, pur avendo il dvd della cinekult, il film lo visionerò attraverso questa registrazione da Iris.

prossimamente faccio una comparazione tra il frame sopra e il full frame. io penso sia sempre il solito master ma tagliato in alto e in basso per il 16:9…

Ecco qua :

C’è indubbiamente più porzione di video nel dvd della cinekult, ma è comunque superfluo (non si registra tanto per dire, alcun taglio di teste nella copia trasmessa da Iris) e comunque la qualità dell’immagine è nettamente inferiore.
Il passaggio di Iris utilizza un video indubbiamente restaurato.
Mi pare che si possa fare il paragone con il film “Marianna fuga dalla morte” il dvd italiano è in 4:3 mentre quello estero è in 16:9, qual’è il formato corretto ? Agli esperti l’ardua sentenza.

grazie per il confronto immediato, io lo avrei potuto fare molto dopo :wink:

(un altro paragone possibile è quello con La Tarantola… per dire).
possibilmente il formato è stato concepito pensando anche ad eventuali mascherini 16/9… ma per quanto mi riguarda il formato corretto è il full frame. nel caso in questione così come nei 2 casi citati.
(parere personale ovviamente).

poi sul fatto che la qualità di questo master iris è nettamente superiore non discuto. evidentemente mediaset lo ha ripulito un pò e lo ha zoomato per adattarlo alle tv (infatti manca porzione anche ai lati destro e sinistro, non solo in alto e in basso)…

infine, imho, il dvd CK ha un master analogico non restaurato e vecchio ma, per quanto mi riguarda, accettabile.
insomma nella media… per 9 euro personalmente non mi lamento.

Io invece, se sapevo che il master utilizzato era uguale a quello di una delle mie registrazioni, evitavo di comprarlo il dvd Cinekult.
E comunque è per gente come te - che si accontenta - che le label italiane continuano a propinarci dvd modesti come quello di “Goodbye & Amen”, il cui master ha oltre vent’anni.
Senza polemica eh! :wink:

io invece, che non avevo nessuna registrazione, mi accontento.
e sicuramente non è a causa mia che le label propinano quel che propinano… nel caso di CK, tanto per fare un esempio, la label propina quel che trova… o meglio: quel che si può permettere di comprare per poi vendere.
se, lo stesso disco, non avesse un prezzo popolare… sta sicuro che non parlerei in questo modo.

senza polemica di certo, anche nel mio caso :wink:

Mica tanto prezzo popolare, io l’ho acquisito a 10 €, 20 mila lire del vecchio conio.
Ora vabbè che ci sono label che i dvd li prezzano a 25 € ma insomma, quelli son prezzi fuori dal mondo e pertanto non fanno testo.
Comunque, buon accontentamento a tutti. :wink:

beh, se un pacco di Marlboro costa 5 euro… un dvd a 10 -imho- ha un prezzo popolare… tutt’oggi molti dischi di listino stanno sui 16 o 17 euro…