Il ritorno dei Paninari (Bircide, 2011)

Attenzione, segnalo questo film (disponibile su youtube in 4 parti), non so bemne che roba sia, ma se siete appassionati dateci un occhio!

Lo ammetto, me lo son guardato con gusto fino alla fine, un frullato di passione e nostalgia, sembra di sentir leggere un tema scritto a scuola, ed è bellino così, ben lungi dal definirlo film, proprio non si può farlo data la recitazione inesistente, ma un omaggio al movimento made in Italy troppo giusto!

Lo inserisco ad honorem nel misero filone Paninaro-Movie italiano assieme a Italian fast food e Sposerò Simon le Bon

Segnalo in OT il topic sui paninari per chi volesse approfondire l’ argomento:
TOPIC SUI PANINARI

Un bel tributo a quella che forse è l’unica sottocultura prettamente italiana. Comunque per correggere leggermente Swat un film fondamentale del filone dei Paninari è Delizia di Joe D’amato. Lì i giovani partlano praticamente solo quello slang.

Visto pure io con nostalgia… anche se francamente avrei evitato di farlo, perchè m’ha messo addosso una tristezza infinita, avendo vissuto quel periodo in pieno, come per altre cose preferisco lasciarle ai ricordi, però se non altro è da lodare l’iniziativa di “Bircide”… che conosco da un po e che ha un bel negozio fornitissimo di roba vintage di questo periodo, ma, non potendo dire di piu’ vi dico che sicuramente anche SWAT lo conosce, per cui, o chiedete a lui… oppure in privato a me, ok? Sereno a tutti!!! :smiley:

Ok, ora odiatemi…

Visto e detestato fino al midollo. Speravo continuamente che arrivasse un metallaro con un lanciafiamme e li arrostisse tutti.
Ok, capisco l’operazione nostalgia, capisco il fatto che questo è certamente un lavoro non fatto a scopo di lucro, capisco che alla fine è una semplice amatorialata inoffensiva, capisco che non ha pretese ma mi ha irritato come non mai.

Una cosa tremenda, non mi ha fatto neanche tenerezza, mi ha fatto scendere addosso una tristezza così grande che mi è venuta voglia di fustigarmi con una cintura El Charro.

Sarà che non sono mai stato un paninaro, sarà che la musica che piace ai paninari mi provoca lo squaraus, sarà che non capisco nulla ma questo video mi è stato completamente indigesto. Una delle cose più irritanti viste negli ultimi tempi.

Sarebbe troppo facile parlare male della realizzazione tecnica di questo video, della recitazione, dei dialoghi, della sceneggiatura e della confezione in generale e quindi non lo farò.

Vorrei dire altro ma è meglio di no…

Concordo con Giorgio Brass. Si, capisco l’effetto nostalgia ma anche all’epoca i paninari mi rimanevano molto sui coglioni. Era una moda molto limitata geograficamente -i paninari originariamente venivano da Milano e si identificavano con la cultura di quella citta’- piuttosto campanilistica, e sostanzialmente ipocrita. Recentemente ho riletto qualche numero de “il Paninaro” -tanto per farmi del male- e a distanza di 20 anni non riesco ancora a capire come una generazione di teenagers italiani sia potuta scadere cosi’ in basso, culturalmente. L’esaltazione del truzzismo, del machismo, del trendaiolo e del consumismo -di matrice americana- e di razzismo destrorso all’ennesima potenza.

A me non ha dato’ ne sensi di nostalgia, ne’ di tenerezza o di amarcord. Mi ha fatto soltanto irritare e provare antipatia per questa gente… Che tecnicamente e stilisticamente il video sia fatto in maniera meno che amatoriale e’ un’altro discorso, ma e’ proprio il recuperare un’ideologia -sempre se ce n’era una- che speravo morta e sepolta, che proprio non riesco a capire. Il povero Enzo Braschi che sostanzialmente ne faceva una parodia si sarebbe incazzato anche lui a vedere questo video.

Da un numero de "il Paninaro: “Ma mamma, noi paninari siamo gente per bene…” (in un episodio dove se la prendevano con dei metallari tutti brutti, sporchi e puzzolenti…)

[Il discorso sui Paninari in generale continua QUI. In questo topic parliamo del “film” in oggetto]

Ho appena scoperto l’ esistenza di un sequel.

Magari si scoprirà che fine ha fatto il Moncler rubato visto che in questo film non se ne parla…

Esatto, è una delle sottotrame (!) del film (!!!).

Mah… come detto precedentemente, mi sa che stavolta me lo evitero’… preferisco certi anni ricordarli per com’erano e, queste operazioni “nostalgiche”, oltre che a mettermi molta tristezza… francamente le comprendo poco, poi, logicamente è un’ opinione personale che, avevo già espresso prima, ma che è stata spostata immagino sul post apposito, però, non ho potuto rispondere in quanto non me la fa visualizzare, comunque ritornando in tema… “l’attrezzatura” che hanno è troppo giusta e, vorrei averla pure io, anche se i prezzi oramai sono proibitivi… se non altro è un piacere per gli occhi e pure per le “orecchie” inteso come musica… per i dialoghi, oramai come detto prima, mi fanno molto sorridere, comunque è un’iniziativa lodabile almeno per lo sforzo e la passione!!! :wink:

Visto random proprio il ratto del piumino.

Già che ci sono… ho pensato di completare l’opera mettendo tutte e quattro le parti come nel primo post… almeno non dovrete andare a cercarle!!! :wink:

P.S. Hanno pure messo in alcuni pezzi, le musiche d’ambientazione di Goldrake!!! :smiley: