La Casa Con La Scala Nel Buio (Lamberto Bava, 1983)

Forse è il segreto di Pulcinella, ma esce nei prossimi mesi per NeoPublishing, con extra.

Ziorzino, li hai curati tu gli extra di questo dvd?
Dài, non fare il misterioso, puoi dirlo, siamo tra amici…

Audio italico?

Ebbene sì…

Pare di si, ma finché non ho il dvd test in mano non confermo nulla.
In confermo il master sarà in anamorfico, ed è cosa certa.

A’ Ziorzì, che c’è su 'sti extra, un’intervista all’elettricista del film o qualcosa di più sostanzioso?

Interviste al regista e allo sceneggiatore.

> Interviste al regista (…)

Spero dello stesso livello di quella contenuta nel dvd italiano della “Shendene”.

Sai che non l’ho mai vista?
Com’era?

Molto cool.

Spero allora di essere stato all’altezza.

Le interviste dovrebbero durare (montate) una ventina di minuti ciascuna.

Io ho il vecchio Dvd Nocturno del film con le interviste a Bava e a Pulici. Quella di Bava era decisamente interessante…aiutava a capire decisamente il film e dava un sacco di retroscena.
Sarebbe interessante sapere il parere di Soavi sul film dato che è l’attore principale…

Non ho capito…
C’è Pulici che intervista Bava oppure ci sono due interviste distinte, una a Bava ed una a Pulici?

Scusa la domanda Giorgio, probabilmente mi sarò perso qualche post, nel tempo. Dei tanti bei film che ha fatto uscire la Neo Publishing recentemente con l’audio in italiano quanti hanno i sottotitoli eliminabili senza problemi com’era all’inizio ai tempi di SETTE NOTE IN NERO?
Oppure è ormai consuetudine che qualsiasi dvd uscito per la Neo abbia SEMPRE i sottotitoli non eliminabili salvo trucchetti eventuali?

Sono due distinte, quella di Bava molto bella come dicevo, quella di Pulici è più una sorte di spiegazione del bavapensiero…

Qui c’è un elenco che andrebbe aggiornato.
Appena ho tempo lo faccio.

Beh, almeno c’è il trucchetto magico ben spiegato. In effetti è un po’ indietro, l’elenco. Arriva esattamente fin dove ricordavo io.
Grazie, comunque.

Soavi il suo parere l’ha espresso in un’intervista pubblicata su Nocturno. Sostanzialmente lo considerava un esperimento interessante, visto che si tratta di un film girato in 16 millimetri e in pochi ambienti.

Esce il 6 novembre.

Fantastico, non vedo l’ora. Assieme a MACABRO, il miglior film di Lamberto Bava. Indubbiamente.

Vsito ieri sera dopo aver recuperato la vhs a una cifra folle (3 euro :wink: ). Non male, ma mi aspettavo forse qualcosa di più. C’è una cosa che mi ha colpito più di tutte la totale assenza della polizia, che viene solo nominata una volta ma non si vede mai