La Sfida del Tigre (Bruce Le, Luigi Batzella, Richard Harrison, 1980)

mi sono appena visto questo film, co-diretto dal nostrano Luigi Batzella, che sinceramente non sapevo che fosse stato coinvolto.

Che dire, c’e il rip-off di Bruce Lee, qui chiamato Bruce Le (evviva la fantasia) che fa anche la regia principale, Richard Harrison e Brad Harris! (come ci siano finiti, insieme al Batzella in questo film, non lo immagino…)

La storia sembra presa direttamente da un fumetto della Squalo, con uno scienziato pazzo che inventa un siero per far diventare tutti impotenti e con esso minaccia il mondo…

Le scene d’azione sono notevolissime, e il film e’ sgangherato al punto giusto. Insomma, un’assurdita’ bella e buona che fa sganasciare dalle risate, e poi ci sono un sacco di donnine nude e violenza.

Il dvd della Mondo Macabro ha anche l’altro film starring “sua altezza” Weng Weng, “For your height only”

1 Mi Piace

Uscito anche in DVD in Italia nel 2003, col titolo La Sfida del Tigre in una versione ultra-basica della Vegas insieme ai famigerati ninja-movies di Godfrey Ho. La storia della co-regia di Batzella mi giunge nuova (ma visto il risultato non mi stupirebbe neanche, eh), comunque siamo di fronte alla classica produzione superdelirante di Dick Randall, responsabile di Bruce Lee vive ancora, Gola Profonda Nera e Casa d’appuntamento. Preso per il verso giusto è molto divertente, con la trovata del siero che sembra uscita come ha detto bene bastardnasum da un fumettaccio anni '70/'80 unito alla bruceploitation senza ritegno. Si dovrebbe trovare ancora nelle bancarelle.

mah, negli extra del dvd mondo macabro dicono che c’era anche il Batzella (col suo pseudo abituale Paolo Solvay) dietro la macchina da presa, e anche qui su questa recensione lo dicono

“Pete Tombs and Julian Grainger’s essays on Dick Randall, Weng Weng, and bios of Bruce Le and Brad Harris are much better, and packed with information in Tombs’ wonderful writing style. Some of the nuggets included: TIGER was co-directed by Italian director Paolo Solvay; Richard Harrison directed the infamous topless tennis sequence; Weng Weng was a customs officer before breaking into movies. Separate stills galleries for both films are composed of lobby cards and promo stills”

e poi c’e’ anche Dick Randall nel film, che in Italia aveva fatto diversi film, quindi c’e’ caso che tramite lui sia stato coinvolto anche il Batzella.

1 Mi Piace

Il film è generosamente offerto da Bezos sulla sua piattaforma.
Mi stupisco in forum se ne sia parlato così poco, un roller coaster che parte da Malaga arrivando a Macau passando per Hong Kong.

Il delirio è semplicemente totale, due scienziati scoprono una formula per rendere gli uomini sterili, il segretissimo antidoto farà gola a parecchie organizzazioni criminose, i due agenti della CIA Huang e Richard saranno incaricati di recuperarla.

Più che parlarne, andrebbero elencati gli highlights della pellicola, su tutti Richard Harrison, PlayBoy da manuale che fra un po’ si limona anche lo stesso Bruce LE, il riccone stereotipato che arriva in porsche alla sua villa dove le ragazze giocano con le poppe al vento, forse questo è il momento più alto del film, dopo questo aneddoto difficilmente vi asterrete dal vederlo.

image

Poi ci sono caratteristi al fulmicotone quali Brad Harris, precursore di Stallone in Cobra e il forever palestratissimo Bolo Yeung:

Poi dato che siamo in spagna, vuoi non far combattere Bruce Le con un toro?

priceless il cranio crepato

image

Inoltre due ostalgiche attrici direttamente dal Valahalla bavarese: Nadiuska (vedi i social di GdR) e Sharon Shira.

Non mancano anche brutti ceffi iberici, su tutti il caro amico di @MentalTrotter TITO GARCIA.

Inoltre all’evento di Macau compaiono anche un paio di attori americani, sicuramente lì di passaggio e inseriti a tradimento nella pellicola, su tutti Jack Klugman e Jane Seymour, chi volesse approfondire questo piccolo dettaglio:

Guardatelo, grazie BEZOS.

3 Mi Piace

Domandidiota: della sezione girata a Macao si vede solo il Jockey Club (quello dell’ippodromo) o anche altre location?

2 Mi Piace

Di Macau l’ippodromo e qualche scorcio anonimo con mercatini e cianfrusaglie idem a HK dove mostrano “solo” il tempio di Man Lo e il balcone sul Victoria Peak.

2 Mi Piace

Ah, beh, insomma una sveltina… :smiley:

1 Mi Piace

Film a dir poco orrendo ma che poteva essere veramente divertente come perla trash se non fosse stato per l’allucinante doppiaggio da telenovela argentina.
Belle le coreografie ed inquietante Brad Harris che non ricordavo così “gonfio”.

2 Mi Piace