La verità secondo Satana (Renato Polselli, 1972)


[i][b]

Anno: [/b][/i]1971
Regia: Renato Polselli
Con: Sergio Ammirata, Marie Paule Bastin, Marcello Bonini Olas, Rita Calderoni, Gino Donato, Stefano Oppedisano, Isarco Ravaioli, Antonio Zambito, Liberata Trivelloni
Musiche: Gianfranco Di Stefano

Horror? Qualcosa. Giallo? In un certo senso… Commedia? Forse. Critica sociale? Perchè no?

Mescolanza di generi che compone un genere tutto particolare ovvero ‘‘film di Renato Polselli’’. Storia di uno scrittore (il solito Ravaioli) oppresso dalla donna amata (certa Diana Altoborghi principessa romana, interpretata da Rita Calderoni), che finge di essere stato ucciso da lei. Subito dopo arriva un personaggio misterioso, forse il diavolo in persona, che inizia a ricattare Diana e a rompere un pò i maroni agli spettatori con l’intercalare ENDRI’ ENDRI’ ENDRI’ ENDRI’ ENDRI’ e capocchietta di cavolo.. Ma niente è come sembra. I dialoghi sono ovviamente in puro stile Polselli che a noi fans tanto ci delizia, trattando tematiche sociali e anticlericali. Inquadrature statiche si contrappongono ad altre ipermovimentate. Molto bello il ballo (scusate il gioco di parole) degli hippies e da imparare a memoria la canzone scritta da Polselli Ciao vecchio fiume, ciao vecchio fiume in piena, mi rifugio su una palma con Cristinaaaaa… portati via ipocriti e cattivi…
Divertente e da vedere, ma il delirio puro deve ancora arrivare…

Visto ovviamente nel bootlegazzo col logo Tower che compare ogni tanto. Sapete da dove l’hanno preso? (VHS, Tv…?)
Circola pure la versione hard?

L’hai visto tu stesso da dove è stato preso. Dalla Tower.

Scusa l’ignoranza, per caso è una label vhs?

no è una ditta che riforniva le televisioni private negli anni 80 di film, specialmente di genere.

Tempo addietro, ho scritto una recensione sul film: http://www.ildecoder.com/23032015/lunedi-cinema-la-verita-secondo-satana/

Direi che lo si possa considerare uno degli “psicotronici” per eccellenza :rolleyes:
nonchè uno dei film cult del “maestro” Polselli.

Qualcuno ha info sul rimontaggio tedesco di 47 minuti? Ho di recente reperito una copia del suddetto, e mi chiedevo se ci sia dietro la mano di Polselli o se è una cosa che i tedeschi han fatto per conto loro.

Il titolo in tedesco è “Das Lusthaus teuflischer Begierden”.
grazie in anticipo a chiunque possa fornire maggiori info.

Un piccolo aggiornamento: la versione tedesca da 47 minuti, riportata sopra, contiene delle scene (per un totale di un paio di minuti) inedite nella versione italiana.

Ora, se effettivamente la “famosa” versione da VHS Camen/Hobby è una bufala, mi pare però di ricordare che la durata di quest’ultima sarebbe stata riportata intorno agli 88’.
La Tower - completa dei cartelli di testa, con i vizi capitali - è poco più di 85’; vuoi mai che la versione da 88’ minuti (se mai è esistita) non sia altro che la versione Italiana con l’aggiunta delle scene che si trovano solo nell’edizione tedesca?

Sono ben lieto di essere smentito; se qualcuno è in possesso di informazioni più sicure - le mie sono solo congetture - prego le posti qui.

up :cool:

provo a riportare “in alto” questo post, nella speranza di avere qualche delucidazione :smiley:

Se ben ricordo anche nel cineromanzo tratto dal film sono presenti scene non montate nella versione Tower.
Sarebbe interessante fare un confronto!

Sta per “uscire” (ovviamente in via non ufficiale) una versione uncut fatta utilizzando la copia Tower e la copia tedesca… appena la vedo scrivo due righe di recensione :slight_smile:

Un regalo per gli amici del forum: Il vangelo secondo Satana da Cinestop #10 del Giugno/Luglio 1971

Scaricatelo in fretta che entro breve lo tolgo, mi occupa spazio prezioso sul dropbox.
Buona lettura! :wink: :+1:t3:

4 Mi Piace

ma grazie!!!

1 Mi Piace

Non conosco nulla di questo film. Vedo che Polselli lo considerava come il primo pornografico italiano, ben prima di Massaccesi. Davvero c’erano scene hard?

Nella versione che ho visto (la tower) scene hard non ce ne sono.
Non so dire relativamente alla versione tedesca, che non ho ancora visto (anche se pure a me è arrivato il mux di cui parlava mrblonde, ma devo ancora visionarlo).
Poi non so se Polselli abbia girato scene per i mercati esteri o meno…

1 Mi Piace