Le distribuzioni del passato

Si. Prima viene verso di noi il vecchio ‘bersaglio’ che si auto cancella in favore del nuovo marchio. Tra l’altro ha una musica molto bella per archi, fiati e piano chissà di chi.

1 Mi Piace

Il CIDIF pare fosse legato al PCI. Infatti a suo tempo distribui’ molti film “impegnati”, fra i quali opere dei Taviani. E, per esempio, “Stalker”. Negli anni '80, diciamo che furono più “aperti” e rilassati, e distribuirono “Mai dire mai” e “Highlander”… :sunglasses::ok_hand:

2 Mi Piace

Il secondo logo. Peccato per la musica che sfuma e non fa sentire il finale a schiaffo.

Compagnia Distribuzione Europea, veramente inquietante.

Italian International film, qui siamo proprio al rumorismo. Da notare che c’è scritto 1990 ma risale a circa dieci anni prima (la ricordo per film come IL LADRONE o IL CASINISTA).

2 Mi Piace

quello della cidif primi 80 è stato un soffio al cuore. sei un eroe. ti assicuro che visto con macchie e spuntinature l’intenerimento triplica. avevo rimosso quello del CDC, gran colpo anch’esso. se poi mi trovi quello della FILM2 ti faccio santo!

1 Mi Piace

Eh, quello della Film 2 lo avevo trovato (che saltava) all’inizio di un film su YT. Peccato che non ricordo qual’è. Riuscissi a trovare il listino della casa di distribuzione, che comunque durò poco, sarebbe tutto più facile ma se scrivo ‘Film 2’ esce fuori di tutto, ma non quello che cerco. D’altra parte aveva un nome così generico!

1 Mi Piace

sì durò pochi anni, io del loro listino ricordo solo la casa e la casa in hell street (maturai anche l’idea che fosse una loro mossa strategica impostare font, frase di lancio e manifesto di quest’ultimo come se fosse un sequel di raimi o un horror: io andai a vederlo infinocchiato da ciò e ci rimasi un po’ male), entrambi purtroppo hanno la fanfara defalcata sia in home video (raimi) che nel passaggio tv (winner). posso solo aggiungere che nel caso di un horror (se non ricordo storto ebbero in listino prevalentemente quelli) già ti predisponeva alla soggezione, perché era abbastanza cupo, minaccioso e brusco. avendo ancora sottomano tutta la mia collezione di flani potrei fornirti più titoli. proverò a far mente locale.

1 Mi Piace

Quelli dell’epoca, chissà perché, era quasi tutti così. O che fossero per grandi orchestre (CIDIF e, appunto, Film 2) o elettronici (IIF e CDE, ma anche la francese Gaumont non scherzava). Ti ‘dirò’ un’altra cosa, a me piacerebbe sapere: 1) chi scriveva e/o eseguiva queste musiche; 2) chi ne curava la realizzazione visiva (la maggior parte erano animazioni). La più bella in assoluto che io ricordi era quella anni '70 della Cineriz. Chi la fece? Boh? Questa musica so che venne composta da tale Umberto Marchesi.

1 Mi Piace

ma mentre della gaumont inquietava la musica, della film 2 era proprio inquietante l’animazione, con quella sorta di maglio che avanzava e sembrava voler asfaltare la platea. peraltro mi sono appena ricordato che ebbero in listino anche vigilante e bad boys di rosenthal. e aggiungo, anche se non ne sono certissimo, la spiata.
quanto agli autori di loghi animazioni e musiche, lanci davvero una bellissima sfida, temo destinata a rimanere aperta a lungo.

1 Mi Piace

VIGILANTE e BAD BOYS sono presenti su YT ma nelle loro versioni originali in inglese, mente LA SPIATA non c’è proprio. C’è l’inizio di LA CASA IN HELL STREET tratta da una registrazione su RAI3, ma si vede per un attimo il marchio CG (quello del periodo più aureo e che comunque non distribuì il film all’epoca anche perché nel 1984 ancora non esisteva come distribuzione) e poi un cartello fisso con su scritto ‘La Film 2 presenta’.

@schramm

2 Mi Piace

G-R-A-N-D-E lo avrei sempre associato a film stranieri!

oui je sais. esattamente quanto accaduto per la casa, purtroppo. forse lo si può trovare nella vhs multivision di vigilante, anche se la vedo grama. in quella di bad boys per certo non c’è.

1 Mi Piace

@JerryDrake mi hai steso!
corro a scolpirti un busto in oro massiccio 40 mt x 40 inghirlandato di ametiste topazi rubini e diamanti da erigere al centro di alexanderplatz!!
non ricordavo assolutamente che la fanfara fosse il crescendo di also sprach zarathustra!!! so che non si chiede mai al mago di svelare i propri trucchi, ma come diamine hai fatto a pescarlo?? :open_mouth:

1 Mi Piace

Un po’ di metodo e molta fortuna.
Partendo da IMDB con un titolo distribuito dalla Film 2 si può vedere nei Company Credits la lista dei vari distributori, da lì cliccando su “Film 2” sono arrivato a questo elenco di pellicole:

A questo punto ho cercato un paio di titoli su Youtube e ho avuto la fortuna di trovare un tvrip di “L’esercito più pazzo del mondo” che mostrava l’intro.

2 Mi Piace

Da notare che finchè rimase l’animazione tradizionale, i loghi animati delle case di distribuzione erano (quasi) sempre ben fatti. Spesso molto belli a vedersi, ma da quando è subentrata la CGI c’è stato lo svacco con animazioni fatte con programmini di quelli che si trovavano nei cd delle riviste a 3,90€ (come quella della Cattleya). Pensate a quelle schifezze della Medusa. L’unica che ha cercato di fare qualcosa di ‘superiore’ fu la FilmAuro ma comunque sempre con un’animazione al risparmio.

1 Mi Piace

A me ricordava o una palla da biliardo o una di quelle palle fatte per distruggere gli edifici.

anche un po’ la palla matta, per gommosità. avevo dimenticato che anche creepshow fosse sotto la loro egida. devo dire che dei film stranieri in listino nessuno nell’home video ha mantenuto la presentazione originaria.

Quello, poi, dipende dai negativi disponibili.

un’altra fanfara che ai tempi trovavo inquietante, forse anche perché associata ad alcuni mondo-movies (l’ultimo, le facce della morte 1) è quella della titanus. di quel crescendo di trombe mi interesserebbe davvero conoscerne l’autore.

1 Mi Piace

Non sai quanto tempo è che lo vorrei sapere. Neanche alla Titanus paiono non saperlo più. Che poi è semplicissima: solo xilofono e tromba, ma sembra che facciano per dieci.

1 Mi Piace