Non Aprite Quella Porta 2 - The Texas Chainsaw Massacre, Part 2 (T.Hooper, 1986)

Non trovo thread dedicato, per cui mi butto.
Mio supercultissimo, visto ai tempi quando uscì prima del Texas Chainsaw originale. Istruitemi se sbaglio, ma almeno nella mia zona non c’era verso di avere una vhs di Non Aprite Quella Porta quando venne fuori il seguito.
Il fatto di averlo visto prima dell’originale forse me lo ha fatto apprezzare come si deve, perchè il cambio di registro è clamoroso e credo che i fan del primo film non abbiano gradito molto, vista la bassa considerazione che ha sempre avuto questo titolo.
Se nel '74 si massacravano hippies, qui si segano yuppies in Mercedes in una scena iniziale tanto assurda e inverosimile quanto brutale e sanguinosa. Una Dj e il suo assistente registrano l’omicidio mentre nella loro piccola stazione radio sono in linea con le vittime. Il nastro viene trasmesso da loro nei giorni successivi, la nostra famiglia preferita ascolta e pensa bene di eliminare le prove e sopprimere la ragazza, ma a difendere quest’ultima ci sarà un folle, stupendo Dennis Hopper nei panni di un parente dei ragazzi del primo film deciso a sterminare i cannibali texani.
Grottesco, splatterosissimo e crudelmente comico, TCM2 ha ben poco in comune con il film precedente a parte i personaggi. Qua gli effetti rivoltanti di Tom Savini vengono ostentati alla grande e non lasciano spazio all’immaginazione come accadeva prima. Viene introdotto il grande personaggio di Chop Top, che ai tempi del primo film era in Vietnam! Leatherface veste elegante (più o meno) e si innamora pure. Il cuoco viaggia con un furgoncino da porchettaro e vince concorsi di cucina tex-mex alla faccia di Gordon Ramsay. La base della famiglia passa dalla fattoria sfigata ai sotterranei di un ex-parco divertimenti, una specie di orrendo luna park che credo abbia influenzato in maniera pesantissima Rob Zombie.
Epica la locandina con la parodia di Breakfast Club.
Io lo amo e mi sono sparato il recente blu ray della Arrow in edizione cartonatissima limitata e numerata.

Sottoscrivo tutto, lo adoro, ho il laserdisc USA della ELITE, con le scene tagliate alla fine del disco.
Gli effetti di Tom Savini sono magistrali e divertente il cameo di Tobe Hooper.

mi unisco ai fan di questo film, gioiello spesso sottovalutato che meriterebbe molta più considerazione e che, per quanto mi riguarda, è 1000 volte migliore di tutti i remake, pseudo sequel etc etc che sono stati prodotti nel corso degli anni.
anzi, forse arriverei perfino a dire che questo è tra i migliori Hooper in assoluto.

mi avete fatto pensare che sono ancora fermo al vecchio dvd MGM italiano, che aveva un master dignitoso ma letterbox.
inoltre è la versione cinematografica… quindi con i tagli.
(e ricordo ancora quando comprai la vecchia vhs, uno dei primi film che ho comprato da ragazzino, insieme alla Multivision di Hellraiser… giusto per traumatizzarmi per bene eh eh eh).

l’edizione bluray Arrow propone il master uncut o le scene in più sono tra gli extra?
ha i sub almeno inglesi?
sapete se ci sono differenze con il mediabook tedesco?
(questo, a pari di qualità, lo preferirei per la tipologia di pack).

tornando a quanto chiedeva Alzheimer TV: se ricordo bene, al tempo della vhs di TTCM2 la Skorpion del primo Non Aprite era già abbastanza difficile da trovare.
io poi riuscii ad averla dopo un pò di anni, grazie alla chiusura di una videoteca.

Pure a me piacque molto quando lo noleggiai, pur non avendo visto il primo che, vidi come detto sopra da LiberAnomalia solo quattro anni dopo in VHS con custodia da noleggio Skorpion per la vendita, questo capitolo lo avevo già acquistato usato ex nolo molto tempo prima… poi, ora ho il dvd della “MGM”… insomma, ringrazio Alzheimer TV per il post che, mi ha fatto tornare con i ricordi ai tempi del liceo facendomi scoprire le gesta di “questa bizzarra famiglia” che, conoscevo solo vagamente al contrario di ora dove, tra prequel, remake, etc… di originale ed interessante, personalmente c’è piu’ ben poco!!! :oops:

//youtu.be/GcB6ZMpkUNA

Ullallà, di TCM2 ricordo di aver sempre visto in tutti i formati la solita versione. Quindi vhs, dvd MGM italiano con Hopper in copertina, dvd versione “gruesome edition” R1 e blu ray Arrow, sono sicuro che siano tutti uguali. In televisione l’ho visto orrendamente mutilato, ma quella è un’altra storia!
Nella gruesome edition e nel blu ray Arrow sono presenti delle outtakes tra gli extra, con audio incompleto (solo voci praticamente) e qualità assolutamente disastrosa.
La più famosa è il massacro dei teppistelli nel garage sotterraneo, scena divertente ma veramente troppo cretina e fuori luogo, giustamente tagliata. Guardando anche su dvdcompare non mi pare che esistano versioni di TCM2 che includano queste scene.
Il blu ray Arrow ha i subs in inglese e l’audio eng 2.0.
Il mediabook tedesco sinceramente non lo conosco!

ah ok.
magari ricordo male io, ma mi sembra di aver letto tempo fa di una director’s cut…
magari sto confondendo. anzi probabilissimo… perché se non ti risultano differenze tra dvd e bd penso proprio che il mio sia un falso ricordo.
meglio così allora.
appena posso mi fiondo su Arrow, visto che ha i sub.
:slight_smile:
grazie per le info!

Il primo “Non aprite…” è sottile e inquietante, e a volte DAVVERO spaventoso. Questo pseudosequel è esagerato, rumoroso, truculentissimo, niente affatto inquietante, ma scorre bene ed è ricca pastura per l’horrorofilo cazzaro che alberga in noi. Questo grazie a: il make-up di Savini, alcune scenografie a metà fra il luna-park più scrauso e un Fellini sotto LSD, attori che stanno al gioco (Hopper con motosega! Moseley giovane con cranio aperto!). Insomma, più Peter Jackson che Hooper, in pratica senza volerlo (all’epoca Jackson stava ancora completando “Bad taste”). A tutt’oggi, l’ho visto solo nella vecchia vhs Warner, che almeno era integrale (non scordiamo che in sala era vm 18!), quindi il br Arrow mi tenta assai…

beh anche il dvd MGM è integrale.
io prima mi riferivo al fatto che ricordavo di aver letto di una dc… ma a quanto pare ricordavo male.

Sottolineavo l’integralità rispetto alle copie passate in tv, naturalmente.
P.S. Per l’esattezza: TUTTE le edizioni in dvd e br riportano la medesima versione del film.

Esiste un workprint che credo non sia mai stato inserito in nessuna edizione, e da cui sono state estrapolate le scene aggiuntive di cui parlavo sopra. La qualità è assolutamente infima! Non so se si possano postare link, comunque se cercate su movie-censorship.com trovate la descrizione di tutte le scene con vari screenshot. Come dicevo prima, sono sequenze davvero stupidotte e dementi di cui non si sente la mancanza. Giusto una è carina perchè c’è del gore pesante di Savini, che di certo non avrà apprezzato aver buttato via tanto lavoro.

Le scene tagliate furono rimosse dallo stesso Tobe Hooper, che le aveva fatte girare dall’assistente di regia, il quale, di sua iniziativa, aveva aggiunto cose non presenti nello script (come le luci tipo astronave dietro Leatherface mentre scende dal camioncino per affettare un gruppo di tifosi).
Ben più gravi furono i tagli alla sceneggiatura, causati da un brusco ridimensionamento del budget da parte della Cannon, con scene che approfondivano il rapporto tra Caroline Williams (Lefty) e Dennis Hopper: lei era sua figlia, avuta da una relazione clandestina. Inoltre doveva esserci anche una scena in cui, in albergo, Hopper prendeva degli allucinogeni con conseguente visione surreale.

Che bella rispolverata di nuovo Alzhaimer TV, stai portando in forum dei grandi assenti cinematografici, grazie per il prezioso contributo. :slight_smile:

Proprio qualche giorno fa guardavo una vecchia puntata del David Letterman Show, poi capirete il collegamento, buona visione:

Bello, Tom Savini con il pupazzo del cadavere decomposto che Chop Top si porta sempre dietro, e che sarebbe nientepopodimenoche The Hitchhiker del primo film (il fratello di Leatherface, quello che viene preso sul camper dai ragazzi).

Questa su facebook non l’ha ancora indovinata nessuno, qua sarebbe stato sin troppo facile :smiley:
https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10202834869703089&id=519014108163303

Esatto! Leggendo in giro su internet mi sa che c’è confusione sull’argomento, ma è stato confermato da Hooper stesso che il “pupazzo” Nubbins è il cadavere del tipo del primo film!
EDIT: Lo dice pure Savini nel video postato sopra da SWAT che sto vedendo adesso!

Grande! Bel pezzo tra l’altro! Li conosco per il delirante Forbidden Zone, ma un loro album non l’ho mai sentito, quindi devo provvedere.
Della colonna sonora di TCM2 mi piace un sacco anche il pezzo dei titoli di coda, Strange Things di Klark Kent che poi è Stewart Copeland!

Condivido questo bel dietro le quinte trovato online:

Visto al cine all’epoca, grazie alla disinvoltura della saletta periferica che lo aveva in programmazione e non aveva esposto il divieto ai minori. Avevo da poco recuperato il primo capitolo alla tele ed ero gasatissimo, non mi aveva deluso come sequel: parodistico quanto volete ma una bloodfest di tutto rispetto, grandiosi effetti speciali di Savini che a tratti mi avevano veramente impressionato. E poi c’era Bill Moseley, molto pre-House Of 1000 Corpses e già spaccava come villain. La maschera di leatherface era più realistica rispetto al capostipite, la sequenza iniziale coi due fessi in auto da antologia. Indimenticabile la frase “Saw is Family”.


Non ho capito: secondo te è Chop Top il fratello di faccia di Cuoio del primo film o il cadavere che si porta appresso?


Ops, non avevo letto le altre info… e allora Chop Top chi è? Ho sempre presunto fosse lui, il fratello autostoppista scampato alla morte dopo essere stato travolto dal camion nel primo film (infatti ha una placca di metallo sul cranio).

Chop top è fratello di leatherface, del cuoco e dell’autostoppista. Durante gli avvenimenti del primo film, chop top era in vietnam, dove si è procurato la ferita in testa e la relativa piastra.

Ah ok. Ma lo dicono da qualche parte nel film? Non ricordavo assolutamente 'sta cosa del reduce dal Viet-Nam…

Nel film dice che è stato in vietnam. Comunque la sua backstory è stata spiegata tante volte in varie interviste da Tobe Hooper.