Pronto ad uccidere (F.Prosperi, 1976) - Raro video


[b]PRONTO AD UCCIDERE /b - Franco Prosperi
Con: Martin Balsam, Riccardo Cucciolla, Ray Lovelock, Elke Sommer, Ettore Manni…
Soggetto e Sceneggiatura: Alberto Marras, Claudio Fragasso, Antonio Cucca, Peter Berling
Musiche: Ubaldo Continiello


Uscita prevista per il 10 gennaio 2006.

Scheda tratta da Videociak

Regista Prosperi Franco

Attori Lovelock Ray , Balsam Martin , Sommer Elke

Anno 1976

Produzione Raro video

Lingue Italiano , inglese

Sottotitoli Inglese su lingua italiana

Schermo 1.85:1

Audio Dolby digital 2.0

Contenuti Biografia e filmografia del regista

Zona 2 pal


In uscita per la Raro video il 10.01.2006
questo poliziesco poco noto di Franco Prosperi.
Esistono sul mercato collezionistico già edizioni in vhs del film, Lancia video, New pentax (pubblicato col titolo Un uomo da uccidere) e Capitol Video.

Attori Elke Sommer, Ray Lovelock, Martin Balsam, Riccardo Cucciolla

Anno: 1976

Lingue Italiano , inglese

Sottotitoli: Inglese

Schermo: 1.85:1

Audio: Dolby digital 2.0

Extra: Biografia e filmografia del regista

Fonte: Videociak.net

Qualche screenshot dei titoli iniziali (tratti dalla versione New Pentax):

E’ un film piacevole da vedere.
Tra gli sceneggiatori è presente il mitico Claudio Fragasso.

Questo invece è un poliziesco che non ho mai visto… quindi accolgo con entusiasmo la notizia della pubblicazione del DVD.
E nel film non c’è solo Ray Lovelock (che a me piace, comunque), ma anche Martin Balsam e Riccardo Cucciolla.
Un signor cast!

mi pare di ricordare che sia un onesto poliziesco con leggere sfumature uraniste (vista la presenza di ray lovelock come protagonista come dubitarne)

Se nn erro è quello in cui lovelock si fa arrestare all’inizio per infiltrarsi…niente di particolarmente esaltante se ricordo bene,c’è anche un pezzo girato all’olimpico con gli immancabili all’epoca scontri tra tifosi e guardie e conseguente abbuffata di lacrimogeni…roma juve credo

anche io ho una copia della copia della copia…l’acquisto della versione digitale è d’obbligo anche solo per le natiche della Sommer (della quale vi offro un locupletato book fotografico uso seghe…)

http://bwaanaman.freeweb-hosting.com/famous_favorites/elke_sommer/imagepages/image18.html

Si, è questo. Ti dirò, è un onesto e comunque godibile film, come ben ricorda anche Pollanet. Sicuramente molto più di tecnica di un omicidio, ad esempio.
La Sommer è sempre un bel vedere, anche se qui comincia ad avere qualche annetto in più.

uscita rimandata al 7 Febbraio… sperem

Mi risulta un nuovo rinvio al 7 marzo, almeno così mi ha comunicato dvd store avendolo ordinato due giorni fa.

in uscita il 7 febbraio

http://www.thrauma.it/dettaglio.php?dettaglio=dvd&id=15909

in uscita questo film per la raro video:
non lo conosco mai visionato come al solito vi chiedo delucidazioni!
Grazie!

Come in uscita?!
È già in circolazione…
http://www.thrauma.it/dettaglio.php?dettaglio=dvd&id=15909

Ma è ambientato a Roma?
perkè rimurginando nella mia mente forse l’ho visto!

A Robbè fatte no sforzo e leggete pure li post prima và

Mi segnalano che il dvd RaroVideo presenta il film in un fullscreen da galera e un master di qualità decisamente infima, in barba al “restauro digitale del negativo” millantato in copertina.

CIALTRONI!

Una vergogna, e noi ci aspettiamo che il gatto del cervello da videoteca sia davvero risistemato, ahahah…indegni. Bisognerebbe lasciare tutto sui bancali.

Dopo un paio di clamorose sòle giro stabilmente al largo dai DVD targati “Raro”.

Visionato ieri sera. Davvero scadente la qualità video (allucinante come il quadro venga tagliato a destra e a sinistra, e ciò a discapito sopratutto delle bellissime scene di azione dentro Roma, come solo Deodato ha saputo fare nello stesso anno) per non parlare di quella audio (nei titoli di testa, che iniziano con un ottimo widescreen, la title song cantata da Lovelock si sente come se si fosse applicato sopra l’effetto flanger, davvero imperdonabile! e poi il volume dei medi va e viene durante tutto il film). Il film cmq mi è piaciuto molto, e forse è il miglior Prosperi (se la gioca con La Settima Donna, leggermente più cruento). Unico appunto: credo il regista sia stato un fan sfegatato di Peckinpah dato che utilizza il ralentì con funzione di “sottolineatura” delle scene cardine (sesso o violenza) ad un livello cui solo il grande Bo Arne Vibenius ci aveva abituato. Peccato non esista una versione widescreen. Menomale che non l’ho acquistato…

Pollanet, vai con le manette…

http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?t=2079&highlight=pronto+uccidere