Radio 24 e "La Zanzara"

Prendo spunto da questo articolopubblicato su un blog che ho trovato in rete e dalla mia (molto similare) esperienza personale per parlare di questa trasmissione “La Zanzara” in onda tutte le sere intorno alle 19 su Radio 24, condotta dal giornalista Giuseppe Cruciani.
Nessuno di voi la ascolta? Se si :
Qualcuno ha capito dove vuole andare a parare la trasmissione ed il suo conduttore con i suoi continui “Non ho capito di cosa sta parlando” e col suo tono irritante e incalzante?
Senza voler mancare di rispetto a nessuno si intende, ma non riesco proprio a inquadrare questa trasmissione ed il comportamento del suo conduttore.

Per me è geniale, mi è sempre parsa una trasmissione ben fatta anche se alterna momenti di puro anticonformismo in cui è una vera voce fuori dal coro , ad altri più soft in cui sembra di sentir parlare la casalinga di Voghera.
Rimane comunque una trasmissione ricca di spunti, e Cruciani non ha peli sulla lingua…

Ne sa qualcosa pure la moglie di Jovanotti :D:D

La trasmissione è quasi un “doppione” di Zapping di Aldo Forbice su Radio Uno Rai. Non l’hai mai sentita? Altro che Cruciani… Forbice a certe persone con cui non è d’accordo gli risponde malissimo e le taglia fuori subito! Del resto con quel cognome che si ritrova… :smiley:

Cmq apprezzavo maggiormente Cruciani quando conduceva la trasmissione “doppione” di Radioanch’io alle 9 di mattina… ultimamente si è appecoronato a destra diventando sempre più simile a Forbice

Ma a voi il conduttore vi pare “Servo”?

Qui il fondamentale Blog del Dott. Cruciani che mi dicono essere un tifoso Laziale e ospite fisso a Controcampo.
Imperdibili le dodici regole del Crucianesimo.

Io ascolto spesso la trasmissione quando torno dal lavoro.
Trovo Cruciani un personaggio molto interessante, indubbiamente intelligente, con un unico difetto:
cercare di costruirsi un personaggio, e per questo a volte esagera un po’.
Di lui mi piace, comunque, l’onestà intellettuale.
Ultimamente la trasmissione è cambiata: sempre meno spazio alle chiamate dei radioascoltatori, e più dialoghi tra lui
e Parenzo, tra lui e Telese (sino a qualche tempo fa).

Il top di Cruciani rimane la (purtroppo drammatica) intervista a un Francesco Nuti completamente ubriaco alle 10 di mattina e completamente ingestibile.

Cruciani mi sta molto antipatico ma in quell’occasione mi fece molta tenerezza perché davvero non sapeva cosa fare…

Cruciani mi “sta scadendo molto”…
L’accoppiata con Parenzo, suo punching ball senza palle, è francamente inutile, ed ha reso la trasmissione molto più monotona…
E’ un susseguirsi di “ma che significa!” crucianiani ecc. ecc.
Per non sottolineare che ormai i radioascoltatori vengono sentiti con il lumicino…

Rinfresco il 3d perchè ho visto ieri sera a non più di 10 metri da ma, allo stadio Vigorelli di Milano il “Dottor Cruciani” , grande appassionato di Football Americano.
Qui una sua intervista

La nota trasmissione condotta da Giuseppe Cruciani e Parenzo, qualcuno la ascolta?
A me capita spesso di ascoltarla in auto, al ritorno dal lavoro…
Opinioni?

da quando l’ho scoperta non mi perdo un podcast: in ogni puntata non mancano le parolacce, discorsi sul sesso, estremisti di destra e di sinistra, gente più o meno mentalmente disturbata, insulti ai conduttori (specie a Parenzo). Sicuramente non annoia.

Beh, diciamo che va via sbracando. A me diverte parecchio, devo esser sincero.
In questi giorni è viva la polemica per le dichiarazioni di Sgarbi a Cruciani sulla presunta notte di sesso con la pornostar Malena.

poi non difettano certo di coraggio, paragonando ad esempio il Papa al Mago Otelma o chiedendo praticamente a tutte le ascoltatrici vip e non se sanno e se praticano lo squirting

Assolutamente, nella mia vita da pendolare è ormai direttamente proporzionale al gasolio. Mi ha fatto capire che si viaggia più riposati ascoltando “chiacchiere” piuttosto che musica, la soglia dell’attenzione date le tematiche è sempre alta e ci si fanno volentieri due risate.

Che piacere rileggere questo 3d. Nei miei ultimi anni in Italia la ho amata alla follia e la ascoltavo quotidianamente, cercando mio malgrado di sorridere su quella che si era rilevata, nel 99% dei casi, una giornata di merda oltre che improduttiva e molto costosa.

Anche ascoltarlo da là rimarrebbe comunque un’ottimo spaccato per rimanere al passo con la cronaca italiota. :smiley:

Assolutamente, solo che molto spesso a quell’ora sto ancora dormendo o sono al lavoro impossibilitato ad ascoltare la radio. Magari nei giorni off, sempre se capisco come funzionano i podcast.

Ma a che serve 'sta trasmissione? Solo volgarità…

Scaricati la app di radio24, se hai iphone usi la app “podcast “

Ecco un Parenziano della maggioranza silenziosa :joy::joy::joy: