Recensioni a cura del Centro Cinematografico Cattolico

Son stato indeciso fino all’ultimo se aprire questo thread qui oppure in Test Forum… ma, alla fine, ho pensato che si tratta pur sempre di una segnalazione inerente al cinema. Nel caso sia la sezione inopportuna, mi scuso e invito i moderatori a spostare la discussione dove meglio ritengono.

Invito tutti a leggere le recensioni dei film che appaiono su questo sito, recensioni a cura del Centro Cinematografico Cattolico… io mi son spanciato dalle risate.

Ho letto quella dell’Esorcista e stavo quasi per piangere dalle risate il miserabile stato di una vittima di Satana! Tralasciando gli horror, consiglio di leggere una recensione pastorale (beee! beee!) di un qualsiasi film di Tinto Brass. C’è proprio da ridere!

Ma secondo quale criterio i film sono aberranti e inaccettabili? Cinque dita di violenza ad esempio non l’avevano recensito male, mentre avevano stroncato senza pietà altri kung-fu movies molto meno violenti.

Indubbiamente una segnalazione curiosa, non ho ben capito la logica di sto sito. Cos’è una “Valutazione pastorale”???

Ho guardato per scrupolo alcuni capolavori indiscutibili, tra cui Profondo Rosso, Zombi e L’ esorcista. Tutti stroncati in modo spietato, ora ho capito che ci avevi tanto da ridere.

Ma la cosa sconcertante è la mole di titoli presenti nel database, esempio, “I piaceri della tortura” di Teruo Ishii, uscito in italia solo al cinema e trasmesso chissa dove, oppure ancora “La Papesse” il proibitissimo film francese uscito solo in francia al cinema, recentemente ridonatoci dal DVD americano.

E comunque le recensioni sono talmente severe da risultare involontariamente comiche, ma al contempo gradevoli da leggere, che tutto sommato sono giudizi per quanto severi, coerenti e non carenti di logica.

Ripeto, ottima segnalazione.

A quanto ho capito son recensioni tratte da una pubblicazione vaticana chiamata “Segnalazioni cinematografiche” che, oltre a una valutazione tecnica dei film, ne analizza anche l’aspetto morale secondo i canoni ecclesiastici… Meravigliosi i giudizi sintetici: inaccettabile/aberrante, discutibile/ambiguo, etc. :smiley:

Guardatevi Maladolescenza, Mania… oddio svengo :D, sto sito è davvero addicting, stronca tutto, pare le recensioni siano state scritte da Adriano Celentano diretto da Castellano e Pipolo.
I film sono:
inaccettabile/:aggettivo a piacere:

APRO UNA SFIDA!
Trovate un film horror accettabile!

Ci sono andato vicino con Zeder la recensione parte bene, poi vien stroncato. Forza, trovate un film horror “Accettabile”

Di queste recensioni pastorali ce ne aveva già dato un ampio assaggio il buon Paolo Albiero e il buon Giacomo Cacciatore nel loro tomo dedicato a Lucio Fulci.Per (quasi) ogni film del buon Lucio sono riportate alcune recensioni d’epoca e ce n’è qualcuna anche del CCC.I giudizi finali mi fanno sbellicare:
L’aldilà : inaccettabile/malsano
Zombi 2 : inaccettabile/orripilante
Zombi : inaccettabile/efferato.

:D:D:D

L’Esorcista 2 è discutibile/equivoco. http://www.horrorcrime.com/film_horror/exorcist2.asp

Ok, segnalo il primo film accettabile(con riserve), FX2 che poi non è propriamente un horror:
http://www.horrorcrime.com/film_horror/fx_2.asp
poi “Fuga da Absolom”
http://www.horrorcrime.com/film_horror/escape_from_absolom.asp
SOS Fantasmi
http://www.horrorcrime.com/film_horror/scrooged.asp

Mi sembra che le critiche del CCC siano (o quanto meno erano anni fa) presenti nella rubrica tv di Famiglia Cristiana a corredo del giudizio sui film trasmessi sul piccolo schermo… ma non sapevo che qualche sito le avesse raccolte…

cmq mi stroncano come Inaccettabile aberrante anche [i]Violenza ad una vergine nella terra dei morti viventi[/i] di Rollin! :frowning:

Con Frankenstein Junior sono stati molto benevoli…

http://www.horrorcrime.com/film_horror/youngfrankenstein.asp

Si… ‘‘il GIUDIZIO MORALE’’ (ma vaff…).

L’Esorcista 2 è discutibile/equivoco perchè li preti di alto grado non vengono mostrati benissimo.

Tra gli horror, sono stati benevoli anche con Shining.

Ma che significa ‘‘ABERRANTE?’’ In che senso lo intendono? E come hanno fatto loro a vedere Mania di Polselli? Le perle ai porci proprio!!!
Anche EROTICO, secondo loro, è un giudizio negativo (es ‘‘INACCETTABILE/EROTICO’’)

Questi al cinema si divertivano e se li andavano a vedere di gusto, altrochè!!!

P.S. Se qualcuno trovasse la recensione CCC di Ultimo Tango A Parigi mi faccia sapere, a quanto pare pure li’ c’è da ridere.

questo dvd è uno di quelli che sto aspettando con più trepidazione del pacco che ho ordinato su Thrauma (cmq, anche se male, l’ho visto anni fa) e la rece segnalata è sublime:D

una precisazione però su quanto scrivi. su Sex&Violence Curti e La Selva scrivono: Mercier si inventa regista, con due film, La Goulve e La Papesse (entrambi usciti, incredibilmente, anche in Italia, rispettivamente come “La Vergine e L’Esorcista” e "I Riti Erotici della Papessa Jesial)…
Pulici, nel Dossier “Il Rasoio e La Luna”, scrive che il titolo “I Riti Erotici…” fu escogitato dalla distribuzione italiana…

credo quindi, ma ovvio io mi baso solo su questi dati e altre piccole info trovate nel web, che il film uscì anche da noi;)

Pure Fantasmi A Roma di Pietrangeli! Mamma mia che bigotti La condotta tutt’altro che irreprensibile di alcuni « fantasmi » trova adeguato riscontro in quella di alcuni personaggi, li compiacimento con cui si sottolineano atteggiamenti riprovevoli, scene scabrose, volgarità del dialogo, impongono di escludere la visione del film. E in Non Si Sevizia Un Paperino poichè Fulci ha osato fare di un prete un personaggio negativo, allora è ‘‘confuso’’ e quasi pazzo. Ma vaffanculo!

mi era capitato di capitare in sto sito è impossibile non capitarci …
e’ una figata avete visto la [b]Valutazione pastorale di amante del demonio di Polselli?

[/b][b]Valutazione pastorale:Escluso per tutti :):):slight_smile:

ps:ma sti preti pubblicizzano siti porno? e poi rompono?
[/b]Cliccando sui link su esposti si esce da Horror Crime che segnala siti erotici senza condividerne la filosofia o i contenuti??
avete letto/visto/cliccato?

Alien lo danno per accettabile/realistico il che non mi sembra poco.
Devo però ammettere che le stroncature seppur esagerate sono coerenti e anzi, quasi le apprezzo per la loro franchezza e direi pure…autorevolezza.

Alien la clonazione:
Discutibile http://www.horrorcrime.com/film_horror/alien_resu.asp
Anima persa:
Accettabile http://www.horrorcrime.com/film_horror/anima_persa.asp
La Casa
Discutibile http://www.horrorcrime.com/film_horror/anima_persa.asp
Il cervello dei morti viventi
Discutibile http://www.horrorcrime.com/film_horror/nothingbutthenight.asp

Questo è un titolo che ben riassume lo stato mentale dei recensori, direi… fra l’altro, “inaccettabile” è una formula spesso utilizzata dal presidente del comitato di Bioetica quando conciona su aborto, sperimentazione su cellule staminali, eutanasia… che in passato abbia fatto anche lui il critico?

A ben vedere, mi rammentano anche il magistrato che affronta Oliver Reed ne I Diavoli: “Siete funesto e depravato!”

Alien REALISTICO??? Ma questi nel buio della parrocchia si calano di incenso e vedono gli Alien contro Predator???

[i]Come è evidente dalla trama, si tratta di un pasticcio in cui, accomunando il peggio delle due cinematografie e anche i cascami internazionali del genere “orrore-demoniaco”, Italia e Spagna hanno dato sfogo ai deteriori gusti di erotismo e sadismo su una incredibile vicenda di parapsicologia, chiaramente girata in Roma, ipocritamente nascosta sotto nomi americani. Il risultato è di mediocrità e risibilità come spettacolo; di indegnità assoluta come morale.

Inaccettabile/licenzioso.[/i]
Dai, facciamo un gioco: indovinate di che film blaterano!

…se camminamo cò la carne, cò le fornicazzioni, cò l’adulterismo… (cit.)

come mai c’e sta cosa se non è uscito in ita?

mi avete messo curiosità…lo andrò a vedere…prima ero titutabente,avendo letto “cattolico” avevo già il prurito…

6 - LA PORNO VERGINE
Soggetto: Una ragazza che non riesce, per un senso di colpa, ad avere rapporti sessuali, intraprende, su consiglio del suo medico, un giro attraverso vari paesi europei. Al termine del viaggio e dopo molte esperienze, riuscirà finalmente a guarirsi dalla sua inibizione.
Valutazione pastorale: Un po’ di vedute turistiche, di folklore, di night clubs, e tanto sudiciume, tanta stupidità e tanta noia. La parola fine è il meglio che offre questo film.
Inaccettabile/licenzioso. (Vol. 89, secondo semestre 1980)

Il Centro (CCC) è stato creato nel 1935, mentre successivamente prese corpo l’ACEC (ASS. Cattolica esercenti cinematografici).
Produsse anche dei film, se non sbaglio di Blasetti.
Le valutazioni sono raccolte in volumi semestrali e i giudizi sono riassunti attraverso lettere dell’alfabeto (es: S - sconsigliabile per tutti, A, solo adulti, O , oratori…)

Ovviamente l’esclusione di un film dal circuito parrocchiale può creare qualche fastidio al produttore, incidendo sulla distribuzione.

La coerenza è un dato pacifico, le valutazioni sono infatti espressione di un credo religioso e quindi sono orientate nel rispetto della dottrina.
L’autorevolezza è invece soggettiva: per me valgono quanto un discorso di Jimmy il fenomeno a un congresso di fisica nucleare