[Roma] Uccisa con l'ombrello nella Metro

                 Originally Posted by [b]Tuchulcha[/b] 

Anche perchè il movente del litigio e dell’aggressione non è ancora chiaro. Boh, forse sarebbe il caso di evitare topic cumulativi e aprire un thread sul fattaccio della metro alla sezione True Crime.
Prendo spunto dalla proposta di Tuch e apro un apposito thread sulla vicenda

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/28/caccia_donne_ombrello.shtml

http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/ferita-ombrello-metro/causa-omicidio/causa-omicidio.html

sono state rese pubbliche le foto con i volti delle ricercate riprese dalle telecamere di sicurezza della Metro… questa qui è presa dal corriere.it

su repubblica.it trovate la galleria completa

Cmq adesso sia Repubblica che Corsera hanno pubblicato l’intera sequenza del video con le fuggitive:

http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=9535&fromplayer=9535&stream=video

http://mediacenter.corriere.it/MediaCenter/action/player?idCanale=Italia&filtro=Tutti&pagina=1&passo=5&uuid=804e0110-f633-11db-8d0d-0003ba99c53b&navName=1

Prese le due fuggitive: una è minorenne

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/29/arrestate_donne_russo.shtml

http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/ferita-ombrello-metro/tolentino/tolentino.html

Chissà cosa cacchio le ha spinte a fare una cosa del genere? Che bisogno avevano d’accoppare quella ragazza, se di tentato scippo s’è trattato? Forse nelle prossime ore si farà luce su questa vicenda a dir poco agghiacciante. Io la metro per Roma Termini la prendo ogni volta che risalgo dalla Sicilia dopo una visita ai miei, pensare che una cosa simile potrebbe capitare anche a te ti dà da pensare.

penso che in questo caso si sia trattato principalmente di sfiga nera, ovviamente in primis per quella poveretta che ci è rimasta secca

però anche le altre due ragazze, che una non è neanche maggiorenne, si ritrovano ad aver causato la morte di una persona e la prospettiva di parecchi anni di carcere e tutto l’odio possibile addosso per un colpo d’ombrello…

dubito che avessero qualsiasi volontà di uccidere, anche perchè lanciando un ombrello in un occhio a una persona casomai ci sono grosse probabilità di farglielo perdere, però farla secca ci vuole proprio la sfiga nera di cui sopra

che poi magari tutto questo non cambia la sostanza delle cose perchè quella ragazza è crepata uguale, però oh…

Quoto Pollanet, si tratta di un incidente vedi anche l’arma impropria. Mettete pure che centrare un occhio e conficcare la punta dell’ombrello direttamente nella materia cerebrale non è da tutti. Quindi non vi scandalizzate se gli danno pochi anni (10?) tirando in ballo i soliti commenti “succede solo in Italia”. E come se io spintono qualcuno che mi sta rompendo i coglioni e costui finisce accidentalmente sui binari quando sta per arrivare il tram…

Ma l’ombrello era della vittima?
Lo chiedo perchè in queste foto le 2 indiziate in mano non hanno nessun ombrello. E allora da dove cazzo l’hanno tirato fuori?
Oppure le immagini sono successive all’omicidio e l’ombrello lo avevano già mollato?

La seconda che hai detto… l’ombrello era loro ma lo hanno abbandonato sporco di sangue subito dopo averla colpita… per questo secondo me non regge del tutto la completa involontarietà… magari non avrà certamente voluto uccidere la vittima… tuttavia voleva fargli molto male… altrimenti, vista la gravità della cosa e considerato il fatto che era già schedata, avrebbe potuto anche chiamare i soccorsi :confused:
Bisognerà vedere cosa dice la minorenne… che versione dei fatti darà… la cosa strana è che l’hanno lasciata in un centro per minorenni e non l’hanno trasferita subito a Roma per interrogarla… pare cmq che abbia detto che lei non c’entra nulla e che abbia anche invitato la sua “collega” a lasciar perdere

Le immagini sono successive all’omicidio, si nota una certa fretta ed agitazione nel salire le scale rispetto agli estranei all’omicidio. L’ombrello (se era della vittima o dell’omicida non si sa nulla) è sicuramente rimasto nel luogo del delitto. Non era certo una buona idea portarsi dietro un oggetto insaguinato :wink:

Si, ha senz’altro peggiorato la situazione scappando via subito dopo il fattaccio ma non tutti hanno un sangue così freddo da rimanere calmi e chiamare i soccorsi. C’è gente che si agita in una maniera esagerata se vede semplicemente cadere un motociclistam figuriamoci in un caso del genere.

Ma nei dettagli cosa ha scatenato la rissa? Online non ho trovato nulla a riguardo

E’ chiaro. Per questo mi chiedevo se le immagini erano successive al fattaccio.
Apprendo che quella più grossa fisicamente e con i capelli legati sarebbe minorenne (a faccia ro cazz, i miei complimenti!) mentre la nana col cappellino sarebbe la 21enne che avrebbe materialmente colpito.
Entrambe inoltre avrebbero già esercitato il mestiere più antico del mondo.
Che storiaccia.
Ma dico io, se ti fai una litigata con qualcuno e hai un ombrello in mano al massimo puoi colpire sulla testa. Credo. E a meno che tu non sia Hulk al massimo gli puoi fare un bozzo. Viceversa, infilarne la punta in un occhio non mi sembra tanto accidentale…

Però se a rompere i coglioni eri tu, quello si difende e lo spingi sui binari attenuanti non te ne dovrebbero dare, no? Qui poi si parla di aggressione con un corpo contundente, altro che spinte. E se saltasse fuori che si è trattato davvero di un tentativo di rapina degenerato in omicidio gli ipotizzati 10 anni sarebbero decisamente pochi.

Si, il mio era un esempio per sottolineare l’accidentalità del caso. Poi magari se non c’era nessun ombrello (con sto caldo poi, ma va beh…) potrebbe anche essere finita con qualche livido e basta

Gli ultimi sviluppi della vicenda… l’ipotesi di reato è “omicidio volontario”:
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/30/delitto_metro_rumene_incidente.shtml

Sembra che l’indagata abbia due figli in Romania:
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/30/doina_arrestata.shtml

La “vita” della colpevole: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/30/doina_tiburtina.shtml

Le ha denunciate un peruviano… così almeno Calderoli forse starà zitto per una volta… ma sembra che abbia già perso l’occasione per farlo!
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/04_Aprile/30/peruviano_delitto_metro_rumene.shtml

Parla la madre dell’indagata:
http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/ferita-ombrello-metro/mamma-di-doina/mamma-di-doina.html

Parla l’amica minorenne… che a quanto pare tanto minorenne non è:
http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/ferita-ombrello-metro/notte-in-comunita/notte-in-comunita.html

Interessante schema su quanto rischia l’indagata [da repubblica.it]
http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/ferita-ombrello-metro/doina-cosa-rischia/doina-cosa-rischia.html
[b]

  • Eccesso colposo di legittima difesa: fino a 5 anni[/b]
    E’ la versione fornita dalla giovane romena Doina Matei agli inquirenti. La configurazione giuridica di eccesso colposo di legittima difesa è previsto dall’articolo 55 del codice penale e implica una pena fino a cinque anni.

                                        [b]- Omicidio preterintenzionale: da 5 a 18 anni[/b]                                         
    

La configurazione giuridica dell’omicidio preterintenzionale è disciplinata dall’articolo 584 del codice penale. “Chiunque, con atti diretti a commettere delitti previsti dagli articoli 581 (percosse ndr) e 582 (lesioni personali ndr), cagiona la morte di un uomo, è punito con la reclusione da dieci a diciotto anni”. La pena può essere ridotta fino a cinque anni nel caso vengano concesse le attenuanti sempre previo ricorso al rito alternativo.

                                      -[b] Omicidio volontario: da 21 anni all'ergastolo[/b]                                         

E’ la circostanza che può determinare la pena più alta. E’ prevista dall’articolo 575 del codice penale: “chiunque cagioni la morte di un uomo - recita il testo - è punito con la reclusione non inferiore a 21 anni”. Se l’omicidio volontario è aggravato dai futili motivi la pena può arrivare all’ergastolo o, in presenza di un giudizio con il rito abbreviato, a 30 anni di reclusione.

Ecco la prova indubitabile che l’ombrello apparteneva effettivamente alla rumena:

AGGIORNAMENTO 01-05-2007
da repubblica.it

Indagata anche la minorenne. L’iscrizione nel registro degli indagati di C.I. - 17 anni ma sarà sottoposta ad esame per avere certezze sull’età - è scattata alla fine dell’interrogatorio avvenuto nel carcere dei minori di via dei Bresciani. “E’ indagata anche lei per concorso in omicidio, ha dato la sua versione dei fatti, prevedibile, e cioè che non avevano alcuna intenzione di cagionare quello che è successo” ha detto l’avvocato Carlo Testa Piccolomini, difensore di entrambe le ragazze.

“Non sarebbe vero che la minore ha cercato di fermare l’amica. Piuttosto è successo tutto in pochissimo tempo - ha aggiunto l’avvocato - non si sono rese assolutamente conto. Lei ha assistito passivamente ai fatti. Il motivo scatenante è stata una spinta causata da una frenata brusca del mezzo”. C.I verrà portata nel centro di via Virginia Agnelli fino a mercoledì, giorno dell’interrogatorio di convalida col gip dei minori.

Aggiornamento

Parla la diciassettenne: «Guadagnavo 250 euro a notte e spendevo tutto in vestiti. Ora che ne sarà di me?»

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/01/diciassettenne_omicidio_russo_ombrello.shtml

Pare che sia difesa che accusa smentiscano questa eventualità. Comunque concordo con Pollanet.

E pensare che ste due zoccoline le hanno prese a Tolentino, paese vicino a dove vivo. :expressionless:

mah, quello che è accaduto realmente penso sarà molto difficile da appurare

comunque ste due facevano le zoccole sul raccordo anulare, trovi da ridire con qualcuno in metro, ci esce una rissa è ovvio che poi scappi, ho visto un servizio su un tg in cui c’era un altro frame con la tipa con l’ombrello in mano e il commento del giornalista che parlava di questa neanche brandisse un kalashnikov, faceva veramente ridere i polli

però, per quanto non capita spesso nella sezione attualità, sono molto d’accordo con john trent sul fatto che la minorenne sarebbe quella grossa con la coda di cavallo… a faccia ro cazz :pollanet:

Io penso a chi rimane…ai familiari della ragazza uccisa da queste due bastarde maledette. Io non avrei pietà.

Contestazioni ai politici stamattina ai funerali della vittima:
http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/cronaca/ferita-ombrello-metro/funerali-vanessa/funerali-vanessa.html

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/02/funerali_vanessa_russo.shtml

a me di tutto (oltre al dolore per la tragedia assurda) fa più schifo l’italiano che affittava la stanza a tivoli alle due ragazze a 70 euro a notte.
poi mi fanno anche abbastanza schifo quelli che definiscono le prostitute (mestiere molto più onorevole ed onesto di alcuni che qui sono stati in precedenza difesi) zoccole o altrimenti, manifestando un certo livore tutto “maschile”.

parlare di mostri alieni in relazioni a due ragazzine che venivano inculate ogni notte da onesti padri di familgia ITALIANI e tutta da ridere.

La società ha smesso di essere un pozzo dove butti il sasso e non senti neanche il plof. Pian piano ormai ci sta tornando tutto contro e ce lo meritiamo. Hai voglia ad aspettarti civil vivere da chi è schiacciato 24 ore al giorno.

«Chiedo perdono alla famiglia di Vanessa»

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/05_Maggio/02/vanessa_metro_doina.shtml

Secondo me quella che ha ammazzato era fatta…

Tanta gente che conduce una vita di merda si comporta in maniera civile. Metti che la vittima fosse stata una che se la passava male; avrebbero avuto il diritto di accopparla in quanto peripatetiche (così non t’incazzi, ho evitato la parola “zoccole”)? Lasciamo la retorica ai talk show, per favore; una ragazza è stata uccisa per motivi talmente futili che l’unica attenuante potrebbe essere quella invocata dalla difesa, ammesso che le cose siano andate effettivamente così.