Sbamm! (F. Abussi, 1980)

Venerdì, 27/04/2007 - 04:05, Italia 1

Durata: 80’
Regia: Franco Abussi
Attori: Ezio Greggio, Valeria D’Obici, Cristina Moffa, El Pasador
Anno: 1980

Film Completo:

Ma com’è questo film con Ezio Greggio? Nel 1980 se non sbaglio doveva essere ancora semisconosciuto visto che il successo forte lo ha avuto con Drive In che è del 1983.La locandina ha uno stile un pò Nichettiano :smiley:

Il film fu in effetti riproposto dalle reti Fininvest nel periodo in cui Greggio riscuoteva i successi della trasmissione di Ricci, nel 1985 o giù di lì. Pur essendo all’epoca un fan di Greggio (ma solo in coppia con D’Angelo, ad essere sinceri) me lo lasciai sfuggire. Nel cast c’è anche la Moffa, che per un certo periodo fece parte del corpo di ballo tutto poppe del Drive In.

Lo vidi qualche anno addietro in tv…scontato dire che è migliore dei film diretti da Greggio… molto surreale e, come scritto, nichettiano. Certo, i risultati sono quello che sono, ma un’occhiata se la lascia dare

Lò vedrò sicuramente poichè a me greggio, sopratutto il greggio anni 80, fa morire dal ridere.Mitico il suo tormentone “C’è la fà! C’è la fà!..Non c’è la fà, non c’è la fà!” :slight_smile:

Assolutamente niente a che vedere con quella tipologia di Ezio Greggio, la definizione di Areknames “Surreale” è la parola più adatta al film, una commedia (?) nonsense in una Milano spettrale con insoliti personaggi e battute oltre il comune giuoco di parole, e soprattutto un incalzante colonna sonora.
Da vedere.

Suatti, 'sto film da noi è mai uscito in vuaccaesse? A me sembra di no…

No, inedito sia in italia che all’ estero, personalmente posseggo la fu versione italia1.

Sì concordo con SWAT, il film c’azzecca poco con il personaggio che Greggio faceva a Drive-In. Il film l’ho visto anche io da Italia 1, strano e piacevole da seguire, ma certo non un film particolarmente comico…chissà come ne parla Greggio oggi…

A dirla tutta, Greggio nel film è tutto fuorchè comico, recita in modo impacciatissimo e assolutamente privo di mimica.

Dal sito ufficiale di Ezio Greggio:
" Sbamm Regia di Franco Abussi "
Fu il mio debutto in cinema. Scrissi una storia semplice, fatta di pochi dialoghi. Cercai di portare sullo schermo il mio amore per Jacques Tati, Laurel & Hardy, Buster Keaton. Senza una lira. Il film ne costò due. Quindi feci debiti. Vinsi un premio a Napoli denominato “Per un cinema migliore”. Il film ebbe critiche lusinghiere al Festival del Cinema Italiano di Nizza. Quattro anni dopo, finito di pagare i debiti, tirando cinghia, magro…molto magro, feci il mio secondo film…

Certo che vederlo oggi strappa poche risate…ma io comunque ,l’ho trovato carino…anche a me il Greggio degli anni 80 piaceva!!!

Be,Greggio del DRIVE IN era,secondo me,tra i piu’ bravi in quel periodo.Certo che come attore e come regista non e’ che abbia fatto meraviglie…comunque questo film anch’io l’ho trovato simpatico!!!A proposito ,mi sbaglio o il tizio che fa il cameriere al Night club e il pelato che oggi fa centovetrine?ciao

Si e’ proprio il tipo di centovetrine quando era giovane e con capelli…l’ho anche visto nel film “Vai avanti tu che mi vien da ridere”

Lo sto guardando ora di sfondo mentre slavoricchio computer, non ricordavo la presenza di Cristina Moffa, ve la ricordate? E’ l’ unica persona del cast che ritroveremo un paio d’ anni dopo al Drive In. (la sorella di Pierino per intenderci)

C’è ora la scena del ristorante col cameriere isterico, puro surrealismo, a mio avviso la parte migliore del film, posto una still di un momento epico:

E c’è anche “El Pasador” autore della colonna sonora, è il baffuto discografico padre dalle fidanzata.

Cazzo la Moffa era un mio sogno erotico (casto) da bambino quando la vedevo a drive-in… parlo del 1985, 86 al massimo

Ninete più che una simpatica commedia di garbata comicità un po’ surreale. Comunque sempre meglio del Greggio regista, che vuole rifare Mel Brooks e “non ce la fa, non ce la fa”

Probabilmente si tratta di una operazione commerciale che tenta di sfruttare l’incredibile successone di Ratataplan di M. Nichetti con lo stesso tipo di comicità e praticamente lo stesso budget. Al di là della qualità del film era ovvio che non avrebbe potuto bissarne il successo, non avendo alle spalle Franco Cristaldi e la Cineriz ma la modesta Adige 77.

Lo stanno dando su Cine34, come già detto da altri, paga pegno a Nichetti.