Wanna (Netflix, 2022)

Arriva…

5 Mi Piace

In arrivo in settimana entrante su netflix la docuserie “Wanna” . Finalmente ci siamo arrivati anche noi dopo i giapponesi.

2 Mi Piace

Letteralmente divorata, non mi stancherò mai di dire che questo è il genere che Netflix sa fare meglio, hanno pure ritrovato IL MAESTRO! latitante da anni!.
La serie è si ben fatta ed esaustiva, ma avrebbero potuto tranquillamente abbondare con un paio di episodi extra, il materiale non mancava. Dubito avremo una seconda stagione :sweat_smile:

4 Mi Piace

4 Mi Piace

E le p*****e vanno in galera, invece.
vecchiascrofa

:pig: :oncoming_police_car: :stop_sign:

5 Mi Piace

Vista tutta di un fiato sabato…

Mi viene comunque di fare una riflessione: sentendo le “vittime” delle truffe piagnucolare perché hanno perso i loro soldi, è impossibile non notare anche il livello di “creduloneria” a cui da anni questo paese ci ha abituato. Gli anni 80-90 erano infarciti di cartomanti, lottologi e chi più ne ha più ne metta… Gente che comunque prosperava grazie all’ingenuità e alla creduloneria delle “vittime”. Di fronte a tanta ingenuità (per non dire c*glionaggine) durante la visione mi è venuto più volte da da simpatizzare per Wanna. Sarà impopolare la mia opinione, ma a tutt’oggi nulla è cambiato: forse non si comprano più i numeri del lotto in tv, ma si continuano a buttare soldi in slot machines, vlt, e dando soldi a pseudo-famose su Onlyfans (che fanno la bella vita)in cambio di foto di piedi…

3 Mi Piace

Bevuta letteralmente il giorno della sua uscita che ero pure libero. Ben realizzata, nostalgica quanto basta con filmati dell’epoca d’oro della tv commerciale e con personaggi riesumati come Roberto da Crema, Joe Denti e tanti altri.

Al di là della vicenda sulla quale darò i my 2 cents le tre cose che mi hanno inquietato di più sono state :

I racconti di Milva Magliano : come fanno Wanna & figlia ad avere bisogno di soldi fatturando miliardi al mese? E poi il coinvolgimento della camorra?

Il sedicente Marchese de Carrè, di cui non si trovano molte foto in giro

Lo strapotere di Mediaset, capace di avviare superprocessi tramite Striscia la notizia!!!

Per quanto eticamente e personalmente non possa approvare il modus operandi delle due diaboliche streghe in questione sostengo che farsi 13 anni al gabbio , molti più di quelli dati a persone che hanno fatto ben altro (E FARSELI, senza patteggiare) perchè qualcuno crede alla cazzate che dici e paga ciò che gli chiedi sia eccessivo e fuori luogo. Andrebbero condannati insieme a Wanna Marchi assicuratori,mediatori del credito, rappresentanti, venditori porta a porta , e poi Casinò, Sale Slot , gratta e Vinci, bollette, schedine, quindi il Ministero delle Finanze di cui Wanna era pure per un certo periodo testimonial. Ve le spiego le pratiche commerciali che avrei dovuto adottare quando facevo il rappresentante o il procacciatore d’affari, o il recupero crediti?

In ogni caso oggi Wanna e Stefania sono libere e più in grinta che mai stando agli account instagram che frequentano ed ai business (perlopiù locali alla moda) tra Italia e Albania in cui lavorano.

Mago do Nascimiento semplicemente divertentissimo.

Da bambino e ragazzino guardavo le televendite di Wanna Marchi e Baffo per ore, ma non mi sarei mai sognato di comprare un chiodo, e io sono uno parecchio credulone.

2 Mi Piace

Beh, sembra una frase fatta ma è vero che tutto il mondo è paese. Mi viene per esempio da pensare al mondo dei telepredicatori americani che negli anni '80 diventavano miliardari (arrivarono anche da noi con i famosi Chuck e Nora…).
Non farei poi confronti con i ludopatici o i segaioli, è un’altra cosa.
In linea di massima però non è che se uno è più sfortunato a nascere ingenuo, il leone se lo deve mangiare come in una jungla ed è giusto così. In un mondo civile i più deboli si tutelano.

5 Mi Piace

Un messaggio è stato unito a un argomento esistente: Wanna Marchi

[quote=“Bmw2002, post:7, topic:37713”] (…)
sostengo che farsi 13 anni al gabbio
[/quote]

Sono pochi rispetto a quanti ne avrebbero meritati.

1 Mi Piace

Il mio giudizio dal 2006 non è cambiato:
Giusto ovviamente punire loro perchè pur sempre di truffatrici si tratta, ma allo stesso tempo mi scoccia condividere lo stesso ossigeno con molte delle loro “vittime”.

1 Mi Piace

Un messaggio è stato unito a un argomento esistente: Wanna Marchi

Finito oggi. Mi ha appassionato, forse perché sono fatti vissuti in diretta ma comunque si tratta di un prodotto confezionato benissimo. Contenuto e forma si sposano alla grande confermando la perizia di Netflix nelle docuserie.
Sono rimasto colpito da due cose: l’arredamento della casa delle due, che tutto denota tranne che la povertà di due ex galeotte, e la conferma scritta prima dei titoli di coda che non c’è mai stato un cenno di pentimento.

2 Mi Piace

Troie maledette.
Se le incontrassi per strada credo che potrebbe anche venirmi voglia di prenderle a schiaffi finché non le riduco come una figurina degli sgorbions.
Dov’è @pappo quando c’è necessità di sfogarsi un po’ sulla tastiera?

1 Mi Piace

Uhm… non sono con te, nessuno dei truffati è stato palesemente dichiarato incapace di intendere e di volere.
La signora del servizio di Striscia , come Sgarbi giustamente disse, ha truffato la persona che avrebbe dovuto truffarla.

il pianto più falso della storia obv