A Clockwork Orange - Arancia Meccanica (Stanley Kubrick, 1971)

stasera su LA7
ore 22;30

sbaglio o si tratta del primo passaggio tv di questo capolavoro?
ovviamente non parlo di tv satellitare.
non riesco a ricordare nessun altro passaggio

Ho letto che in occasione di questo passaggio televisivo il film sarà preceduto (o seguito) da un’intervista alla vedova del regista.
Si tratta per caso di un’anteprima degli extra dell’imminente riedizione in dvd oppure è un’esclusiva di La7?

io mi domando: questo film è notoriamente un v.m.18.
il passaggio è segnato per le 22,30, dunque, diciamo, seconda serata. in teoria bisognerebbe derubricare il film abbassando il divieto ai minori di 14 anni.
epperò si tratta di un film di Kubrick, con tanto di presentazione e discussioni varie.
voi che pensate?
sarà trasmesso cmq integrale (magari infarcendo la visione di Warning e amenità simili) o lo tagliuzzeranno?:confused:

ah, non lo sapevo. su vhs e dvd però il visto riportato è sempre v.m.18 (almeno in quelli che ho io).
tutto al contrario: sulle copertine dei film vm18 riportano vm14, su quelli vm14 ovviamente riportano vm18:D

Sciatteria (involontaria?)della Warner: dal '98 è appunto vm 14.Grazie anche ad un intervento di Veltroni:forse la cosa migliore che abbia fatto in vita sua…
P.S.Visto la prima volta nel dicembre '88,in vhs,a 14 anni e mezzo.In culo ai divieti!

Penso sara’ integrale,poiche’ so che e’ stato derubricato senza alcuni tagli,e solitamente la7 non taglia (vedi angels in america uncut)

qui in Sicilia, in effetti, moltissimi anni fa esisteva una rete locale -sestarete- che si sbizzarriva a trasmettere film anche strong, fregandosene dei divieti, oltre che vhs in prima visione. la cosa bella era che funzionava esattamente come poi funzionò tele+ e via dicendo… ovvero i film scelti venivano proposti per intere settimane ad orari simili così da permetterne videoregistrazioni. passavano davvero di tutto, e non mi stupirebbe anche qualche passaggio di Arancia Meccanica.
poi, cmq, la rete è stata chiusa.:frowning:

in ogni caso, reti del genere non fanno testo.

P.S.: ringrazio Frank per aver spostato il thread;)

Un film a me particolarmente caro. Per anni era una visione obbligata, con un gruppo di amici, la sera del 24 Dicembre, per scrollarci di dosso quella insopportabile mielosa atmosfera natalizia. Subito dopo si andava a tirar petardi a quelli che uscivano dalla messa di mezzanotte… :almayer:

Chissà che sarebbe stato se Brass non avesse litigato con la Warner…

1 Mi Piace

Il divieto è stato rivisto nel 1998, in occasione del ritorno nel circuito dei cinema.

Com’era lo special di La7? Meritava? Interveniva anche Wendy Carlos?

No… niente Wendy (Walter) Carlos… però c’erano gli interventi della moglie di Kubrick, di uno del cast tecnico di cui non ricordo il nome… e poi Achille Bonito Oliva, Ugo Volli (ha analizzato le caratteristiche della lingua “inventata” da Burgess per il libro e l’adattamento italiano per il doppiaggio del film), Raul Montanari ecc ecc… interessanti gli spezzoni con gli interventi di Anthony Burgess e Malcolm McDowell risalenti ad uno speciale televisivo della Nbc americana registrato poco dopo l’uscita (1972 se non erro).
In definitiva sarebbe stato tutto ottimo materiale da inserire come extra del dvd… io spererei in futuro di poter vedere soprattutto lo special d’epoca della Nbc in versione integrale.

In uscita l’edizione speciale a due dischi (10-10-2007)
http://www.dvd.it/page/dett/arti/1025556/nv/DVD.DRA/arancia_meccanica_e.s.%282_dvd%29.html

Casa distribuzione: WARNER Formato video: 1.66:1 16/9
Formato Audio: Dolby Digital 5.1
Codice area DVD: 2
DVD Nella confezione: 2
Lingue sottotitoli: Italiano, Inglese, Francese, Islandese, Olandese
Lingue doppiaggio: Italiano, Inglese, Francese
Comprende: Commento, Documentario, Inserto speciale, Menu interattivi, Special, Trailer cinematografico, Sottotitoli per non udenti in italiano.

E pure il dvd yankee,eccolo qua: www.dvdbeaver.com/film/DVDreviews16/clockwork_orange_dvd_review.htm Anamorfico pure questo…non so voi,ma io ormai son pronto a rivendere la vecchia edizione dvd(idem per “Full metal jacket” e “2001”!).

L’edizione speciale a due dischi italiana a parte che non mi pare abbia migliorei di master, ha si extra interessanti, ma non hanno sottotitolato l’audio commentary di McDowell! Cazzo!

Bisogna rassegnarsi al fatto che lorsignori della Warner non sottotitolano MAI i commenti audio (a parte alcune vecchie edizioni,come “Contact” e “L’avvocato del diavolo”.Eccezione degli ultimi anni:“Una lunga domenica di passioni”,ma solo perchè Jeunet parlava francese…).Però conoscendo la voce del vecchio Malcolm,rammento un inglese di stampo oxfordiano:facendo uno sforzo,il commento lo seguirei pure…
P.S.In quanto al master,guarda la rece del dvd yankee:confrontato con la vecchia edizione senza extra,il video è in effetti praticamente uguale(qualità notevole,peraltro).Ma in anamorfico,bonus non indifferente…

Nelle mie fantasie proibite cinefile più sfrenate c’e’ al primo posto ‘‘Arancia Meccanica’’ diretto da Brass! Me lo sogno anche la notte! (pur essendo un ultrà kubrickiano fin da pupo)
Mi pare fu contattato anche Ken Russell per dirigere cotanto Capolavoro.

Chi di voi sa per quali motivi Brass litigò con la major statunitense? Sono curioso!

Nessun litigio. Quelli gli proposero Arancia Meccanica, lui disse che prima voleva girare L’Urlo, e quelli lo mandarono via. Trovi piu` dettagli qua;

http://rjbuffalo.com/1968b-cl.html

Arancia meccanica di Kubrick,e’ un film, a mio avviso caratterizzato da una doppia polarita’ argomentale:
da una parte ha una paternita’ famosa: Stanley Kubrick,appunto.
Dall’altra, tratta un tema cinematograficamente facile, la violenza,proponendosi finalita’ sociologiche e cioe’
l’esorcizzazione della violenza medesima.
Nobile obiettivo. Ma, ma…
L’idea del mostro che viene annientato facendogli rimangiare la violenza stessa,notiamo la celeberrima sequenza in cui il soggetto in questione viene costretto a vedere violenza fino all’insopportabilita’, dicevo questa idea non e’ tanto nuova ,
dal momento che gia’ molti secoli fa’ nelle sacre scritture, ad esempio, si dice che “il cane rimangera’ cio’ che ha vomitato”,
quindi,quanto a novita’…
sarebbe come dire, senza voler giudicare i gusti di nessuno,me ne guardo bene, che le fluenti capigliature lunghe sono moderne:le portava gia’ l’uomo di Neanderthal.
Moderno, vero?
Sostanzialmente il film di Kubrick potrebbe essere approcciato o duplicato da un altro; e cioe’ per esempio si sarebbe potuto o si
potrebbe girare un movie intitolato “Mela robottizzata”: una sorta di Arancia meccanica al femminile dove sia
protagonista ad esempio una donna che vedendo naufragare il proprio rapporto matrimoniale decide di mettersi
a compiere nottetempo violenze verso i malcapitati frustandoli dopo aver magari indossato un berretto dark ed
essersi vestita da indiana metropolitana e poi magari, curata somministrandole immagini di matrimoni felici fino al
punto di farla reinnamorare del proprio marito.
Ma allora, fermo restando il nobile intento antiviolenza, dove risiedeva l’originalita’: un tema vecchio e per giunta trattato con
argomenti double face e duplicabili.
Si potrebbe benissimo obiettare che tutti i films sono “duplicabili”…ma proprio tutti?
Dipende…:slight_smile:

Ma, sinceramente non condivido una sola riga del commento, piuttosto delirante, di Anchorman, a partire dal fatto che l’idea stessa della violenza e della sua esorcizzazione viene dal libro di Burgess e no da Kubrick che si è “solo” limitato a rappresentarla a mio avviso magistralmente. Poi che c’entra tirare in ballo la Bibbia per negare la modernità del film…e le fluenti capigliature…e la duplicabilità…?

Che tu non condivida, e’ una prerogativa tua che spetta a te, e che nessuno puo’ permettersi di sindacare.Ho parlato del film ed in particolar modo sulle tematiche che vuole esprimere: e ci riesce, solo che la valenza argomentale,trovo, come ho gia’ commentato prima, che non sia nuova. Tutto li’. E ne ho illustrato le ragioni.
Sulla "deliranza"del commento…definiscilo pure come vuoi,io non mi offendo.,anzi, sono onorato di essere attaccato: ma non sara’ mica perche’ non ho tessuto le lodi di questo film, mentre psicologicamente ci si sarebbe aspettati che chichessia lo approvasse necessariamente ?:slight_smile: