Assault on Precinct 13 - Distretto 13: le brigate della morte (John Carpenter, 1976)

al momento la domanda è se e quando visto che son mesi che slittano la pubblicazione :frowning:

Film culto assoluto che ha anche avuto un discreto remake 29 anni dopo di cui spero si parli a breve.
Il ritmo qui sin dai primissimi minuti è qualcosa di spettacolare ed elevatissimo, complice anche l’azzeccatissima e adrenalinica main-track
//youtu.be/RGME6jCwqw0
.
Ottimo il ristrettissimo cast : Austin Stoker, Darwin Joston, Tony Burton (Allenatore di Apollo Creed e poi di Rocky nella famosissima saga) , Laurie Zimmer. Ai tempi che lo vidi la prima volta mi scioccò abbastanza l’uccisione della bimba col gelato :gelato:
Sempre un piacere vederlo.

Essendo da sempre un grande fan di John Carpenter, quando vidi per la prima volta questo film mi colpi’ molto, ora non ricordo bene se fosse stato trasmesso da OdeonTV oppure da RAITRE, comunque… che altro aggiungere se non che è uno dei miei film preferiti, non solo per la trama e le scene a cui avete già fatto riferimento, ma pure per la notevole colonna sonora; io possiedo l’edizione speciale della Stormovie… ma, prima ancora avevo l’edizione precedente, e, andando al tempo delle vhs, quella della Titanus… poi se non erro, allegata pure anni dopo al mensile Ciak! :wink:

Una delle peggiori vhs mai realizzate, con un fullscreen “fisso” che tagliava via letteralmente metà film. E dopo anni di edizioni in vario modo patacche (formato sbagliato ma anamorfico, formato corretto ma NON anamorfico), la Stormovie 2 dischi ha finalmente reso giustizia a questo GRAN film…

il bd quadrifoglio stando ad amazon esce domani (12/10): non ci resta che aspettare e vedere se questa è la volta buona

E’ vero… caspita era veramente un delitto dover assistere ad un film del genere in quelle condizioni, per fortuna, anche se con un po di ritardo, poi s’è risolto tutto per il meglio… d’altra parte una volta, “il convento” passava quello… ed uno si doveva accontentare!!! :oops:

Visto che ieri notte mi sono visto nido di vespe, stanotte era doveroso rivedere distretto 13 che lo ha ispirato. Uno dei pochi casi in cui l’originale ed il “remake” sono quasi sullo stesso livello, qui la colonna sonora spacca di brutto, la storia non è da meno e gli attori, in parte a me sconosciuti, hanno reso al meglio. La tensione si affetta con il coltello, bellissimo l’assalto iniziale “silenziato” da parte della banda per evitare allarmismi, così come il levare di mezzo tutti i cadaveri per continuare indisturbati l’attacco. Ottima prova anche del giovine carpenter che con un budget risicato ottiene un signor film, volendo un pò come successe per duel/Spielberg. E notevole anche una Los Angeles deserta/periferica/in abbandono, degno sfondo del film. Alla fine, anche se conta poco, rimane una sola domanda, ma perché si chiama Napoleone? Forse perché combatte come un imperatore?

Magari il protagonista in prigione aveva visto “Due ragazzi e un leone”, film Disney del '72 :D. Aveva l’ironia giusta per farsi chiamare Napoleon come il ragazzino di quel film, che poi era anche il protagonista di Tre nipoti e un maggiordomo.

Ma si, dai, era il tipico film da far vedere ad un condannato a morte… :smiley: :smiley:

qualcuno tra voi conserva ancora il film in vhs (golden/ciak o passaggi tv)?

avrei cortesemente bisogno di un raffronto con il ricordo di un brandello di dialogo mancante, molto forte nella mia memoria. grazie.

Dovrei avere ancora la CIAK ma attualmente sono col VCR fuori uso però! C’è qualche furbetto che lo ha uploadato sul tubo se ti può essere utile:

//youtu.be/pxdNAZ5-HbM

Ricordo abbastanza i dialoghi, da quante volte l’ho visto. Cosa manca dalla versione che hai tu?

grazie, zomma. questa spremuta sul tubetto però sembra essere rippata da un dvd. qualità troppo buona (e rispetto alle vhs ufficiali non ha lo scan criminale che tronca volti, teste, gambe, corpi, tutto) :wink:


allora. dalla sua prima tv su rai3 (1982 o 83, se non ricordo sballato) l’ho visto anch’io 837459839 volte in quasi tutti i passaggi rai (non molti, a dire il vero) e non e nelle edizioni vhs e dvd sin da saperlo a memoria. proprio perciò non mi sfuggì in una di queste revisioni (purtroppo non ricordo più con millimetrica precisione quale; di getto mi verrebbe da dirti che è la golden/ciak, ma non posso scommetterci) che manca un brandello di dialogo poco prima del finale, quando Wilson e Leigh si parlano per l’ultima volta.

Wilson le dice che davanti a due cose un uomo non deve mai tirarsi indietro. dopo che leigh gli chiede “e la seconda?”, Bishop lo chiama per esporgli l’escamotage della nitro. in questa fantomatica versione mancava lo scambio di battute:

-Purtroppo noi due ci siamo incontrati fuori tempo
-Sì, è una storia vecchia per me. Io sono nato fuori tempo

collocato a 1h 20’06’’

https://cinemuseum.store/collections/tutti-i-prodotti/Cine-Museum

Nuove edizioni per collezionisti con audio italiano.
Il master dovrebbe essere lo stesso della quadrifoglio.

80 euro… prezzo di riguardo per i collezionisti…

Ma da dove salta fuori questa Cine Museum? ho guardato la loro pagina fb ma ero convinto fossero più che altro degli importatori/distributori di edizioni collector’s.

Mi hanno confermato che il master sarà quello della Quadrifoglio con in più un sacco di extra inediti in Italia sottotitolati.
La mia domanda è, ma la quadrifoglio non era sparita per alcune grane giudiziarie sui diritti? al netto di questa cosa, l’edizione CM come è da considerarsi? ufficiale o altro?

News da parte del produttore.

Edizione Quadrifoglio ristampata: https://www.amazon.it/gp/product/B08CG4DF9J

Master discreto, c’è qualche artefatto digitale di troppo qua e là.
Sì, sto pian piano blurayizzando Carpenter, se non si fosse intuito :sweat_smile:

1 Mi Piace

Rivisto oggi da primevideo, avevo voglia di rivedermi Nido di Vespe ma non l’avevo a portata di mano.

Master impeccabile, film che si guarda e riguarda allo sfinimento, avevo letto nel frattempo di un cameo del regista nel film cosa che ho individuato in seguito online col beneficio del dubbio, facendo un fermoimmagine mi sembra più un latinoamericano, giudicate voi:

Inoltre dato chec’ero… location del film, che a quanto pare ora è un museo di arte moderna:

2 Mi Piace