Hostiles - Ostili (Scott Cooper, 2017)

Appena visto nel bel dvd Notorius pictures. Bellissimo western, bello tosto e crudo, incentrato sul tema del rapporto tra bianchi e indiani e più in generale sui
sentimenti di odio, vendetta ecc.

Notevole in questo senso la scena in cui Bale gambizza un bianco e poi lo sgozza

Estremamente consigliato agli amanti del genere (ma non solo). Il dvd contiene un bel backstage di circa un’ora con interviste al regista e agli attori.

Christian Bale in parte, devo dire (seppur con dei baffoni che lo rendono privo di espressioni facciali degne di nota).

3 Mi Piace

concordo in pieno con Caltiki, bellissimo western, crudo e brutale pur senza esagerare nel mostrare scene cruente
qua e là ci sono anche alcuni messaggi di speranza
l’ho visto su RaiPlay ma purtroppo credo che fosse l’ultimo giorno disponibile
se vi capita merita assolutamente

3 Mi Piace

Ultimo giorno su raiplay… ma su primevideo è ancora disponibile :wink:

2 Mi Piace

Eccomi, me l’ero segnato e poi causa vacanze nel mezzo mi era scivolato nel dimenticatoio, ieri mi sono rivisto il mio feticcio Bone Tomahawk, e scrutando nei suggerimenti analoghi di primevideo… bam!

No vabbeh, fate tutti gli spaghettari western “anni70” e vi perdete un film del genere?

Io per primo

L’ho lasciato frollare anche troppo, film semplicemente immenso, riaccende la speranza nel cinema western moderno, anzi, più che accenderla direi che la re-illumina a giorno.
Un bel film avventuroso, itinerante e tanto riflessivo, come ho letto in una recensione sull’imdb “Slow Burn” penso che il termine calzi a pennello.
Quello che manca nei grandi classici nostrani e d’oltreoceano è l’attenta analisi introspettiva del personaggio, qui si torna coi piedi per terra il concetto di essere umano: di quanto possa essere forte e fragile al cospetto della sua esistenza e di come venga dettata dagli eventi.
Una visione che vi lascerà belli sazi, assolutamente da vedere.

3 Mi Piace

Visto 2 anni fa in pieno lockdown, gran filmone coi controcazzi, trio di attori perfetti, Bale sembra uscito direttamente dall’800, Pike nell’ennesima ottima prova, Wess Studi (con quella faccia lì); e poi Jesse Plemons, Timothée Chalamet agli esordi, Ben Foster. Da vedere e rivedere.

3 Mi Piace

Recuperato grazie all’indiscutibile credito da me dato al forum di GdR, esordisco sinotticamente con un “che cazzo di gran filmone”.
Godo vedendo come il western abbia ancora tante cose da dire. Questo film è di un’intensità rara e nonostante un ritmo lento ti fa entrare nelle maglie di questo percorso di redenzione con un’attenzione che la lunga durata in partenza sembrerebbe scoraggiare.
A mio avviso la conversione di Bale poteva essere un po’ più sofferta ma si tratta di dettagli. Queste storie di uomini e donne che s’intrecciano e danno il messaggio positivo che il proprio vissuto non è necessariamente una gabbia da cui non si possa evadere.
Bale e Pike sono perfetti e Studi buca lo schermo come pochi.
Ha ragione @SWAT, sono sazio come dopo una gita ad una fraschetta di Ariccia.

4 Mi Piace