Promising Young Woman (Emerald Fennell, 2020)

Quattro nominations ai Golden Globe per la debuttante Emerald Fennell (che ha anche scritto la sceneggiatura), che si avvale di una Carey Mulligan in stato di grazia per un film torbido, sporco, che farà sentire a disagio parecchi maschietti. Per noi svezzati sul cinema di genere, il pensiero non può andare al Rape & Revenge classico. Gran film, solo qualche hiccup nel finale come la sincronia dei messaggi postdatati durante la cerimonia, ma merita assolutamente.

1 Mi Piace