Buio Omega (Joe D'Amato, 1979)

Sono lusingato nell’aprire un thread su uno dei miei film preferiti.
Oltre ad avere il piacere di poterne discutere con voi,volevo chiedere delucidazioni magari principalmente al genitlissimo Giorgio Brass sulla qualità (che credo assolutamente ottima) del dvd Neo-publishing.
Sono fortemente intenzionato ad acquistarlo per sostituire una vecchia Vhs registrata e mi chiedevo se fosse tutto in regola(qualità,censura etc…)
Vi ringrazio tutti anticipatamente.

Tutto in regola, oltre ad essere l’unico DVD esistente con traccia italiana…ottimo packaging e un’esclusivissima inervista a Franca Stoppi…altamente consigliato, come tutte le uscite Neo…Federico sarà sicuramente più esauriente ma non ho resistito a postare…fu uno dei titoli, per me, più attesi in digitale…e l’attesa è stata altamente premiata…

sottotitoli forzati escludibili con il solito trucco:

Nella sezione degli extra selezionare i trailer ed entrare nella schermata.
Lanciare il primo trailer e farlo scorrere fino alla fine.
Lo si può anche guardare con l’avanzamento veloce ma deve arrivare fino alla fine.
Una volta che finisce si torna nella schermata dei trailer.
Si seleziona quindi un altro trailer e lo si guarda come si è fatto con l’altro.
I trailer vanno visti tutti a prescindere dal loro numero.
Quando finisce si torna nel menu principale e si va su VERSIONS. Lì bisogna selezionare la versione in italiano. Una volta che lanciata si potranno eliminare i sottotitoli con il comando SUBTITLES ON/OFF che si trova sul telecomando

(info esclusiva di Giorgio Brass copiaicollata da videoarcheologia.it)

Eh, quanti ricordi questo dvd…
La mia prima collaborazione “non ufficiale” con la NeoPublishing…

Il dvd è buono (poi semmai posto anche un paio di foto) anche se non sono pienamente soddisfatto dell’intervista (sono stati montati pochissimi minuti rispetto al girato complessivo dell’intervista), ma va bene lo stesso.
Era la prima volta che facevo una cosa del genere e l’intervista era fatta a 4 mani con Francis, un simpaticissimo ragazzo francese (draven70 sui forum) che ha un’adorazione incredibile per Franca Stoppi.
Diciamo che lui sta a Franca come johnnyb sta a Gloria Guida, tanto per farvi un’idea.

Franca Stoppi è una persona squisita e molto riservata. Ricordo benissimo il suo imbarazzo iniziale che poi è svanito una volta che abbiamo cominciato a parlare.
Vive in mezzo ai gatti (che sono ormai la sua principale occupazione) in una bella casa a Foligno.

Gran bel film. L’ho visionato direttamente sull’ottima versione Neo publishing. E’ un film dall’atmosfera veramente malata e questo lo rende davvero unico nel suo genere. Massaccesi riesce abilmente a coniugare atmosfere orrorifiche e macabre (vedi la scena del dissotterramento e della collocazione del corpo imbalsamato nel letto, ad occhi aperti) con quelle splatter (la scena dell’imbalsamazione in primis), il tutto condito con scene morbose e a tratti incestuose. Confermo dunque, la validità del film nonchè l’assoluta urgenza, per chi ancora nn ne fosse in possesso, di acquistare il dvd. Alla prossima by IL SAGGIATORE

Curiosità:
ma la frase che appare sulle fotobuste di In quella casa…Buio Omega ovvero “Solo a pensare a questo film mi vengono i brividi…” è realmente di Hitchcock o è una furbata pubblicitaria?

…la seconda…

A me è rimasto impresso + che altro per la bellissima colonna sonora dei Goblin.
E’ un film discreto di grande atmosfera. Peccato per il finale che non mi è piaciuto… Comunque sono tra quelli che hanno speso 25,00€ senza rimorsi per il DVD.

Mi sapete dire perchè è stato rititolato dalla NEO P. come BLUE HOLOCAUST???

Ovviamente non siamo stati noi a rititolarlo…
Blue Holocaust è uno dei titoli francesi con cui il film è uscito in vhs, ed è certamente il migliore.

Gli altri titoli sono “Folie Sanglante” (traducibile come “Follia Sanguinaria”) e “Bio Omega” (sic…).

Probabilmente si voleva creare una certa (assurda) parentela con Cannibal Holocaust, che uscì in vhs nello stesso periodo.

I francesi non sono nuovi a questo genere di cose.
Pensate che “Non Si Sevizia Un Paperino” si intitola “La Longue Nuit De L’Exorcisme” (La Lunga Notte Dell’Esorcismo) per riallacciarsi a L’Esorcista di Friedkin…

Le attese non sono state tradite.Ottimo Dvd.ottimi extra.ottima confezione.magari ci fossero queste edizioni per il mercato italiano…

Giorgio, toglimi una curiosità: ma non avete mai pensato di rintracciare Kieran Canter (quello vero ovviamente)?

In effetti sarebbe interessante rintracciarlo…indipendentemente dalla sua non-recitazione. Che dire? Di lui non si è saputo + nulla…e, a quanto pare, ebbe anche una breve relazione con una delle attrici del film (forse proprio la Stoppi), prima di scomparire dalla circolazione. Urgono sue notizie…by il Saggiatore

All’epoca del dvd io non lavoravo ancora in pianta stabile per la NeoPublishing, era la mia prima collaborazione e fui chiamato soprattutto per fare da interprete e per essere coautore dell’intervista.
Se fosse dipeso da me avrei sicuramente cercato di rintracciare Canter (e non solo lui…).

Puoi togliere il “forse”.
La stessa Franca mi ha raccontato di aver avuto una storia con lui e l’ha fatto anche durante la videointervista.

Ecco, una cosa che non ho ben compreso nell’intervista a Franca Stoppi è proprio riguardo il gossip…sono stati insieme per un certo periodo poi lui si è inciuciato la Monreale, o erro? no perchè in questo caso Canter non ha capito un cazzo…la Franca si che è una donna 10+!

Non erri. Da quello che ci ha raccontato Franca Stoppi le cose stanno proprio così.

Io possiedo questo capolavoro in VHS,edizione Lamberto Forni.
Si tratta della versione integrale,vero?

Affermativo.

Ricordo ancora come, all’epoca, quella vhs ci fece gridare al miracolo.
In effetti si tratta di un ottimo prodotto.

Ripensandoci col senno di poi è innegabile che la breve (ma trascinante) avventura di Forni nel mondo delle vhs fu qualcosa ai limiti dell’epico.

Purtroppo possiedo solo la VHS di Buio Omega di Forni…era il periodo (un paio di anni fa,più o meno) in cui Thrauma svendeva quelle VHS,dato che passava completamente al DVD…col senno di poi avrei preso anche altri film che poi ho scoperto esser bellissimi,come Il Fiume Del Grande Caimano,per dirne uno.

Tra l’altro,debbo dire che anche come qualità audio e video siamo su livelli di assoluta eccellenza…ricordo che in molti forum (quello di Nocturno era tra questi ,se non vado errato) le edizioni di Forni venivan considerate come il riferimento nel campo delle VHS.

Giorgio,tu che sei un guru in materia (mi son letto tutto il thread sul DVD de Lo Squartatore di New York…che dire,grandioso) potresti per favore raccontarmi a grandi linee l’avventura di Lamberto?

:prayer:

leggi qui Marcione

http://www.gentedirispetto.com/forum/showthread.php?t=5544&highlight=stavo+pensando

Martedì 6 Marzo alle 23.05 su Sky Cinema Mania

Apre con questo titolo un ciclo chiamato “Sex, Blood and Horror” che a questo punto credo abbia a che fare con i titoli annunciati da Ciavazzaro in altro Thread.